Passa ai contenuti principali

La Sicurezza ci sta a cuore”: presentate le novità tra cui la partecipazione di Piero Ciakky e i Party Zoo Salento

Un’aula magna gremita di studenti, dai più piccoli ai più grandi, ha assistito entusiasta e partecipe alla presentazione della campagna di sensibilizzazione “La Sicurezza ci sta a cuore” che si è svolta questa mattina nella scuola media Falcone Borsellino di Soleto.
Subito dopo la visione del filmato e il resoconto del materiale realizzato dagli studenti in materia di sicurezza stradale lo scorso
anno, si è entrati nel vivo della presentazione della campagna che quest’anno prevede molte novità ma sempre lo stesso grande obiettivo: promuovere la cultura della sicurezza stradale tra i giovanissimi educando i futuri cittadini ad un uso corretto e responsabile della strada.
Ad aprire il dibattito è stato il Dirigente Scolastico della scuola media F. Borsellino Antonio Caputi che ha dato il benvenuto a tutti gli intervenuti: “Abbiamo allargato il progetto perché la sicurezza stradale è un obbligo morale e vogliamo educare i ragazzi alla legalità e alla sicurezza affinché comprendano il valore della vita e i rischi nei quali si incorre con una guida non sicura”.
Poi la parola è passata al Sindaco di Soleto, Graziano Vantaggiato, che ha dapprima ringraziato l’Automobile Club di Lecce rappresentato dalla dottoressa Sambati e tutti gli intervenuti alla conferenza per poi illustrare nel dettaglio le motivazioni del progetto: “Lo scorso anno questo progetto è partito come una sfida, abbiamo voluto cimentarci con una tematica che interessa tutti ma che ha bisogno di essere approfondita. Il più delle volte quello che manca è un approccio alla guida e al vivere quotidianamente la circolazione stradale. Avere una patente e guidare un veicolo è una cosa seria, una responsabilità perché causando un incidente creiamo problemi non solo a noi, ma anche agli altri. Nella Regione Puglia ogni anno avvengono quasi 10.000 incidenti stradali di cui 250 mortali. In Italia, invece, ogni anno perdono la vita sulla strada 5.000 persone, tra cui molti giovanissimi. Le cause di questi incidenti sono spesso dovute a inesperienza, alcol, uso di telefonini o scarsa attenzione. Per noi, quindi, realizzare questo progetto è un obbligo. Anche se riuscissimo a educare una sola persona, sarebbe un grande risultato, ma ovviamente ci auguriamo che questa iniziativa lasci un segno in ognuno dei ragazzi coinvolti e anche in quelli che ne vedranno i risultati. Anche quest’anno siamo sostenuti da tante realtà e possiamo contare sulla presenza di due ospiti d’eccezione, Piero Ciakky e il Party Zoo Salento, che realizzeranno un video di sensibilizzazione che sicuramente farà il giro del web”.
La direttrice dell’ACI Lecce, la dottoressa Teresa Elvira Sambati, ha proseguito riportando i saluti del Presidente dell’Automobile Club Lecce, Dott. Aurelio Filippi Filippi, impossibilitato ad essere presente, per poi dichiarare: “In questo incontro sanciremo nuovamente il protocollo d’intesa è per me è un piacere perché si va a rinnovare una sinergia forte su una tematica sulla quale da sempre l’ACI è impegnato. La sicurezza stradale è parte della mission di ACI e per l’Automobile club di Lecce in particolare si tratta di una iniziativa imprescindibile. Educare i giovani ad una guida sicura vuol dire indirizzarli ad un valore etico nei confronti della guida, rispettare le regole, saper guidare all’interno di una comunità. A volte siamo troppo sicuri delle nostre capacità di reagire e controllare gli imprevisti, ma i dati dicono il contrario. Questo protocollo ci permette di entrare nelle case e portare un contributo che speriamo sia significativo”.
Oltre al Comune di Soleto e all’ACI Lecce, particolarmente significativa per la realizzazione del progetto è la presenza e il supporto della Polizia Locale nella persona del tenente Gaetano Congedo, Responsabile Ufficio Polizia Locale e delegato dall’Amministrazione Comunale per seguire le fasi tecniche della campagna.
Tra le novità di quest’anno c’è una massiccia collaborazione delle scuole di Soleto e Galatina: oltre all’Istituto comprensivo Falcone Borsellino di Soleto, prenderanno parte al progetto attivamente il Liceo Scientifico, il Liceo Classico e Artistico e l’Istituto tecnico commerciale e Professionale di Galatina.

La dirigente scolastica dell’Istituto Pietro Colonna, la prof.ssa Maria Rita Meleleo, è poi intervenuta sull’argomento: “L’educazione stradale è un’attività irrinunciabile ed è una delle attività a cui la scuola deve sempre guardare. La scuola deve farsi carico di questa educazione poiché si tratta di una priorità nell’offerta formativa nella scuola superiore e pertanto è importante collaborare col territorio” .
Il Liceo Artistico, in particolare, realizzerà un murales e un piccolo spot pubblicitario per sensibilizzare sul tema.
Il vice preside dell’Istituto Tecnico Commerciale e Professionale “M.Laporta” di Galatina, il professor Santo Donno, dopo i ringraziamenti per la proposta di collaborazione, ha passato la parola ad uno degli studenti delle classi quinte che ha raccontato il loro intento di realizzare un’app che contenga tutti i contenuti utili sulla sicurezza stradale tra cui un alert sulle zone e gli incroci più pericolosi. Un aiuto concreto, dunque, per i neopatentati ma anche per i più piccoli e per le famiglie. L’indirizzo professionale, invece, realizzerà un percorso stradale con segnaletica in 3D con simulazione di incidenti stradali e robot telecomandati.
Per il Liceo Scientifico, infine, è intervenuto il professor Luigi Bianco, delegato dal dirigente scolastico per prendere parte all’incontro: “Due delle nostri classi quinte parteciperanno attivamente al progetto. Siamo felici di essere stati coinvolti e di avere la possibilità di essere ancora più incisivi sull’argomento. I ragazzi realizzeranno un filmato in merito all’abuso di alcol alla guida, una delle cause di moltissimi incidenti stradali”.


E’ meglio perdere 5 minuti per la vita che perdere la vita per 5 minuti”, così il testimonial di questa campagna, Piero Ciakky, noto comico salentino, chiosa il suo esilarante ma al tempo stesso significativo intervento durante il quale ha fatto ridere e riflettere per poi lasciare la parola a Giampaolo Morelli dei Party Zoo Salento coi quali realizzerà il video promozionale di quest’anno che farà il giro delle tappe della Notte della Taranta e del Concertone finale oltre a spopolare sicuramente in rete lanciando un messaggio di grande attualità.

“Vogliamo farvi capire col sorriso che questo è un problema reale che va affrontato anche dai più giovani”, ha affermato poi Giampaolo Morelli, la mente della crew dei Party Zoo Salento che ha poi saputo intrattenere e coinvolgere tutta la platea composta dagli studenti che si sono divertiti ma che hanno avuto anche l’occasione di riflettere e comprendere qualcosa in più su un argomento che anche quest’anno vedrà una serie di sinergie per il bene comune, quello della sicurezza e della cultura della vita.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa