Passa ai contenuti principali

Galatina Un’altra realtà. Arte visionaria contemporanea

Sarà inaugurata venerdì 1 dicembre alle ore 18.00 nelle Sale espositive del Museo Civico Pietro Cavoti a Galatina, la mostra “Un’altra realtà. Arte visionaria contemporanea”, organizzata dalla A100 Gallery e dalla Art and ARS Gallery di Galatina con il patrocinio del Comune di Galatina. La mostra, a cura di Sergio Buoncristiano, coadiuvato da Fiorella Fiore, Daniel Koster,
Nunzia Perrone e Gigi Rigliaco, segue quella già svoltasi con successo a Napoli, presso gli spazi espositivi di Castel dell’Ovo ed è stata in minima parte rimodulata. Il percorso espositivo, illustra un piccolo ma significativo spaccato dell’arte visionaria contemporanea italiana ed europea, attraverso le opere di quindici artisti di diverse nazionalità, di cui otto italiani: Stefano Canepari, Patrizia Comand, Alfredo Casali, Ilaria Del Monte, Fabrizio Fontana, Luciano Longo, Giuseppe Marinelli, Jolanda Spagno, due greci, Eva Caridi, Christos Pallantzas, quattro ungheresi, Mózes Incze, Péter Párkányi Raab, Nánda Stössel, Gabor Szenteleki ed un polacco, Bogumił Ksiąžek. 38 I lavori esposti, tra dipinti e sculture, di grande pregio artistico, che evidenziano la vitalità e la modernità dell'arte visionaria in un contesto quale quello attuale in cui le arti figurative non sempre ricevono la dovuta attenzione. Secondo il curatore Sergio Buocristiano, infatti, attraverso l'espressione visionaria: ”l’artista mostra la sua percezione-visione del mondo e del reale agli altri uomini, e così facendo la rende percepibile, condivisibile. Di converso, sovente, l’osservatore rimane così tanto affascinato da questa nuova rappresentazione della realtà da condividerla, in un gioco di specchi con l’artista. Dal suo ingresso sulla scena della creatività artistica la visione non ne è più uscita e, dunque, nell’arte contemporanea è presente in modo molto diffuso”. Nel corso della serata inaugurale interverranno: Marcello Amante, Sindaco di Galatina, Cristina Dettù, Assessore alla Cultura, Nunzia Perrone e Gigi Rigliaco, direttori delle gallerie A100 e Art and ARS Gallery di Galatina, Fiorella Fiore Storica dell'arte, e il curatore della mostra, Sergio Buoncristiano.

La mostra, allestita dalla Rebis Arte srls, resterà aperta fino al 14 gennaio 2018 dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19; il lunedì dalle 16 alle 20.30; sabato e domenica su prenotazione. Per informazioni: 0836 561568; info@museocavoti.it; www.museocavoti.it; www.rebisarte.it . Ingresso libero.

Galatina, 21 novembre 2017

Scheda tecnica

Titolo mostra: Un’altra realtà. Arte visionaria contemporanea
Artisti: Stefano Canepari, Eva Caridi, Alfredo Casali, Patrizia Comand, Ilaria Del Monte, , Fabrizio Fontana, Mózes Incze, Bogumił Ksiąžek, Luciano Longo, Giuseppe Marinelli, Salvatore Masciullo, Christos Pallantzas, Péter Párkányi Raab, Jolanda Spagno, Nánda Stössel, Gabor Szenteleki.
Curatori: Sergio Buoncristiano con il contributo scientifico di Fiorella Fiore, Daniel Koster, Nunzia Perrone, Gigi Rigliaco.
Organizzazione e patrocini: A100 Gallery Galatina, Art & Ars Gallery Galatina, Comune di Galatina
Sede: Museo Civico Pietro Cavoti, Galatina
Periodo: 1 dicembre 2017 – 14 gennaio 2018
Vernissage: Venerdì 1 dicembre 2017, ore 18.00
Orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19; lunedì dalle 16 alle 20.30; sabato e domenica su prenotazione
Allestimento: Rebis Arte srls
Infoline: 0836 561568; info@museocavoti.it; www.museocavoti.it; www.rebisarte.it
Ingresso libero



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 14 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa