Passa ai contenuti principali

Poggiardo celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Il comune di Poggiardo, Assessorato alla Cultura e Consigliera alle Pari Opportunità, e l’Associazione Auser Poggiardo–Vaste, con il contributo del Banco di Napoli e il patrocinio della Provincia di Lecce, della Consigliera di Parità della Provincia di Lecce e del Consorzio per i Servizi Sociali dell’Ambito di Poggiardo, celebra anche quest’anno la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne in programma sabato 25 novembre.

L’iniziativa, oggi più che mai, mira a sensibilizzare donne, e, soprattutto, uomini sul tema della violenza di genere. Più di trenta tra associazioni, circoli e comitati di Poggiardo e Vaste, oltre a ad Amministratori di altri Comuni del territorio, parteciperanno alla manifestazione cresciuta sensibilmente negli ultimi anni e divenuta una tra le più importanti della Provincia.
Anche quest’anno la manifestazione partirà da Vaste (piazza Dante ore 16.00) con il Corteo organizzato da Auser in cui le associazioni, i circoli, i comitati partecipanti sfileranno con un proprio striscione contenente uno slogan sul tema della giornata. Incursioni artistiche animeranno il corteo che terminerà in piazza Umberto I davanti al Palazzo della Cultura dove si svolgerà la seconda parte della manifestazione (ore 18.00).
Dopo i saluti del Presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e della Consigliera di Parità Filomena D’Antini Solero, si entrerà nel vivo del tema con la presentazione del libro “Sinfonia dell’odio” di Carmela Formicola, capocronista della Gazzetta del Mezzogiorno di Bari, che dialogherà con Michele Laforgia, noto Avvocato penalista del Foro di Bari.
Nel volume l’autrice ha ripercorso il cammino delle donne nella società dall’Ottocento ai giorni nostri, dimostrando come la “subcultura” che conduce alla violenza sulle donne è oggi pressochè la stessa di un tempo. Formicola dimostra come la musica e le canzoni – i testi in particolar modo – sono la cartina di tornasole di un pensiero subconscio, di come la società interpreti il ruolo della donna oggi nel mondo, creando i presupposti culturali, per così dire, di una violenza che spesso non è solo fisica.
Previsto anche l’intervento della Psicologa dell’Ambito territoriale di Poggiardo, Silvia Zappatore, che illustrerà “i servizi territoriali per il contrasto e la prevenzione alla violenza”.

"Il 25 novembre è certamente una tra le manifestazioni più sentite tra quelle che si svolgono a Poggiardo e che, nel corso degli anni, è cresciuta di più divenendo un punto di riferimento in ambito provinciale, la presenza del Presidente della Provincia e della Consiglierà di Parità credo ne siano il riconoscimento. Una iniziativa corale, frutto di una felice sinergia tra pubblico e privato, che vede, grazie ad Auser, il coinvolgimento di tante associazioni di Poggiardo e Vaste unite dal desiderio di dimostrare la propria contrarietà a qualsiasi forma di violenza sulle donne. “

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata