Passa ai contenuti principali

L’Università del Salento esprime vicinanza e solidarietà al prof. Ferdinando Boero

L’Università del Salento esprime vicinanza e solidarietà al prof. Ferdinando Boero per le deprecabili scritte a lui rivolte, apparse questa mattina sui muri del campus Ecotekne a Lecce.
“Il gesto manifesta, ancora una volta, il clima di grande tensione che il Salento sta vivendo in questo periodo a causa della questione del gasdotto Tap su cui sembrerebbe mancare, o forse è mancata, una mediazione politica tra opposte visioni. L’Università del Salento crede fermamente nella libertà di pensiero di ciascun individuo – ha commentato il Rettore, Vincenzo Zara. – Mi preme, infatti,
sottolineare, che il nostro Ateneo, per Statuto ma non solo, è un luogo deputato alla cultura scientifica, al dialogo, al confronto aperto, scevro da condizionamenti o pressioni di alcun tipo, data la natura di bene pubblico che è l’Università statale.
Gli episodi di questi ultimi giorni – ha proseguito il Rettore – hanno enfatizzato posizioni estremiste che l’Università del Salento non intende avallare sia da parte di chi è favorevole alla realizzazione dell’opera e ha messo in campo iniziative autoreferenziali, sia da parte di chi non lo è e ha manifestato il suo dissenso con forme di violenza verbale e fisica che sono da condannare.
Il mio auspicio è che si possa ritrovare nella forza del dialogo un comune strumento di confronto capace di superare ideologie precostituite e andare oltre il vicolo cieco in cui gli opposti estremismi sembrano essersi confinati per raggiungere quello che ritengo possa essere il vero ed unico obiettivo: la crescita del nostro territorio nel pieno rispetto della sicurezza, della salute e dell’ambiente. L’Università è pronta, come lo è sempre stata in qualunque periodo storico e per qualunque argomento, a rappresentare un luogo di discussione franco, aperto, scientificamente valido, in cui visioni opposte possono cercare un punto di incontro che sarebbe soprattutto un punto di convergenza verso la civiltà e il rispetto altrui.”


Lecce, 24/11/2017

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di