Passa ai contenuti principali

Galatina Pierluigi Mandorino eletto segretario della sezione cittadina del PSI

Si è tenuta in questi giorni l’assemblea della sezione cittadina del PSI che, tra le altre cose, ha provveduto alla nomina del nuovo segretario e della nuova segreteria. Con votazione unanime è stato eletto segretario il dott. Pierluigi Mandorino. La nuova segreteria, eletta anch’essa all’unanimità, sarà composta dallo stesso Pierluigi Mandorino, Veronica Romano, Luana Antonica, Peppino Spoti, Antonio Garzia e dall’avv. Salvatore Quarta.

In un contesto politico cittadino caratterizzato da indifferenza e frammentazione, il PSI rappresenta uno dei pochi partiti solidi e ben strutturati, aperto alle diversità, sensibile alle idee di tutti e che basa le proprie azioni sul costante e democratico dibattito interno al suo gruppo ” - dichiara il neo segretario Mandorino. “Per tali ragioni – conclude - ho accettato questa nomina con orgoglio ed entusiasmo, mettendo a disposizione del partito e della città il mio impegno e le mie idee. Insieme alla segreteria, ai membri del partito ed al nostro consigliere Peppino Spoti, continueremo a portare avanti con serietà una decisa e propositiva opposizione ad un’amministrazione che non sta dando segnali di cambiamento per Galatina costruendo, insieme a tutti quelli che vorranno partecipare, una valida alternativa di governo cittadino”.
Un grosso in bocca al lupo al neo segretario ed a tutta la segreteria arriva da Antonio Garzia, “assicurando che quando lo richiederanno non mancherà tutto il mio sostegno alla loro azione politica al fine di far crescere il partito per futuri migliori traguardi”.
L’elezione della nuova segreteria cittadina è dettata dall’esigenza di un rinnovamento e di un’apertura del partito a nuove esperienze provenienti dalla società civile che possano arricchire il nostro gruppo. Inoltre non sarebbe stato né corretto né sostenibile ricoprire contemporaneamente il ruolo di segretario cittadino e di consigliere di opposizione” – è il commento del consigliere socialista Peppino Spoti.
Con l’elezione della nuova segreteria dunque, il PSI di Galatina inaugura una stagione di rinnovamento che passa attraverso l’entusiasmo e le idee di giovani validi e capaci, che sostenuti da tutti i membri del gruppo contribuiranno a far crescere un partito che già nell’ultima tornata elettorale si è affermato come il primo partito della città. Consapevole dell’importanza di questo risultato, il PSI di Galatina sarà costantemente al fianco dei cittadini avanzando proposte concrete su temi di interesse collettivo e denunciando le incapacità e le contraddizioni di un’amministrazione che giorno dopo giorno si sta dimostrando incapace ad affrontare i problemi della città. Allo stesso tempo con le elezioni politiche alle porte, che vedranno l’esordio dalla nuova legge elettorale che introduce i collegi uninominali, verrà aperto un dibattito interno sullo scenario politico che potrebbe delinearsi a Galatina e sulle eventuali iniziative da intraprendere.


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa