Passa ai contenuti principali

Basket in carrozzina, Serie B: al via il campionato

Al via sabato 2 dicembre il campionato di Serie B di basket in carrozzina. Un torneo in cui la Lupiae Team Salento, inserita nel girone C, si candida per la vittoria finale. Un primo posto che, se conquistato, permetterebbe alla squadra leccese di accedere ai play off per la Serie A.

<Gianni Landi, direttore sportivo della Lupiae Team Salento- il roster giallo-blu è cresciuto in modo esponenziale tant’è che ci candidiamo ufficialmente a vincere il raggruppamento del centro-sud. È questo il nostro obiettivo minimo, frutto di tanti sacrifici. Al pubblico leccese ho solo, quindi, un invito da fare: venite al “PalaVentura” perché lo spettacolo sarà doppio sull’asse campo di gara-spalti>>.

Anche quest’anno, infatti, nelle partite che si giocheranno in casa, presso il palazzetto dello sport di piazza Palio, il tifo pro Lecce sarà affidato ad alcuni noti artisti salentini.
A tal proposito gli ospiti della prima giornata di campionato saranno: gli “Scemifreddi”, il trio comico da tutto esaurito, e Max Latino, uno degli animatori più amati del Salento. A loro il compito di dare ritmo al pubblico e agli atleti leccesi al fine di superare tutti insieme il primo ostacolo: il Don Orione Roma.


Basket in carrozzina, campionato di Serie B 2017/18
1^ giornata sabato 2 dicembre 2017
“PalaVentura” di Lecce, ore 16
Lupiae Team Salento vs Asdd Don Orione Roma
Ingresso libero.





Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa