Passa ai contenuti principali

Andare Oltre risponde "Presente!" alla pulizia dei quartieri

La nostra città ci appartiene: dobbiamo e vogliamo prendercene cura. Per questo crediamo che la sensibilizzazione del cittadino sia un’idea vincente” dichiara Massimo Fragola, Consigliere comunale di Andare Oltre, in risposta all’appello del Sindaco Salvemini sulla pulizia dei quartieri leccesi.
Il Movimento Andare Oltre - continua Fragola - ha già più volte ribadito il proprio impegno verso le tematiche ambientali e per questo saremo presenti - con i nostri iscritti e simpatizzanti - alle giornate di pulizia dei quartieri della città organizzate dall'Amministrazione comunale”.

Il nostro interesse è il benessere del cittadino - aggiunge Ivan Sergi, segretario cittadino di Andare Oltre - e per questo, tra le altre iniziative anche a carattere provinciale, in città, già nelle scorse settimane, abbiamo organizzato degli incontri mirati a trovare soluzioni concrete nella gestione dei rifiuti, in aree problematiche come il quartiere San Pio e il Borgo di San Ligorio, con il coinvolgimento diretto dell’Assessore Mignone, della Polizia Municipale e di Monteco. Sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’ambiente è un’azione che noi, come Movimento, non ci stancheremo mai di perseguire - conclude Sergi - perché crediamo nella Comunità e nella potenzialità del singolo che ad essa appartiene e in essa si riconosce”.


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa