Passa ai contenuti principali

ANCHE A LECCE PARTE LA RACCOLTA FIRME PER LA PRESENTAZIONE DI DUE PROPOSTE DI LEGGE

Oggi in Italia un disoccupato si ritrova, in pochi mesi, in una condizione di forte indigenza, mentre le coppie che lavorano rinunciano, sempre più spesso, a fare figli e molte donne sono costrette a scegliere tra lavoro e famiglia.
L’Unione italiana lavoratori agroalimentari Uila, con il sostegno della Uil nazionale, sceglie di cambiare le cose e di proporre una raccolta di firme con due proposte di legge di iniziativa popolare per chiedere a Governo e Parlamento un intervento concreto per sostenere chi perde il lavoro e per favorire la genitorialità e l’occupazione femminile.


La presentazione delle proposte di legge di iniziativa popolare e l’avvio della raccolta firma “Due firme per far bene al mio Paese” si terrà a Lecce lunedì 13 novembre, alle ore 10, presso la sala conferenze della sede Uil, in via Palumbo, 2 (traversa di viale dell’Università). Interverranno il segretario regionale Uila Puglia, Pietro Buongiorno, il segretario generale Uil Lecce, Salvatore Giannetto e il segretario provinciale Uila Lecce Mauro Fioretti

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa