Passa ai contenuti principali

“WORKSHOP ROSA”

Flamenco e patrimoni musicali e letterari tra Andalusia e Salento” è il tema al centro dell’evento culturale dedicato interamente a giovani donne promosso dalla Compagnia Mura di Flamenco andaluso, in collaborazione con l’associazione Proimprenditori, con il patrocinio di Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Università del Salento, Accademia di Belle Arti di Lecce e Officina Cultural-Ambasciata di Spagna in Italia.Ufficio Stampa Provincia di Lecce

 

L’appuntamento è per venerdì 27 ottobre, dalle 18 alle 23, nel salone della Chiesa parrocchiale Santa Maria dell’Idria a Lecce. In apertura, il programma prevede (ore 18-19.30) un “workshop rosa” gratuito riservato alle iscritte, di età compresa tra i 20 e i 40 anni. Dopo i saluti di padre Pasquale Rago, parroco della Chiesa di Santa Maria dell’Idria, Antonio De Santis, segretario e coordinatore dell’Ufficio di presidenza Proimprenditori e Marco Imperio, presidente e fondatore Proimprenditori, interverranno Massimo Mura, direttore artistico della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso (Dal Cante Jondo secondo Garcìa Lorca al flamenco; Tito Schipa “El encantador” e le sue canzoni spagnole) e Maurizio Nocera, antropologo e scrittore (Il “Romancero gitano” di Garcìa Lorca). Il workshop sarà presentato da Vincenza De Rinaldis e Mattia Politi.

Dalle ore 19.30 alle 20.30, sarà il momento del laboratorio con il reading poetico a cura di Denise Colletta e Mattia Politi e l’esposizione delle tecniche del ballo flamenco a cura di Alessandra Graziuso, danzatrice e coreografa. A seguire e fino alle 23, spazio alla musica con l’esecuzione di brani di flamenco del chitarrista e compositore Max Mura, accompagnato dal percussionista Laye Seck e dal ballo di Alessandra Graziuso e con l’esibizione di Vincenza De Rinaldis, cantante e Salvatore Coppola, maestro clarinettista. E’ prevista, inoltre, una mostra di quadri realizzati da pittrici locali, coordinate dall’artista Gianna Donno.

La partecipazione al workshop è riservata a donne, tra i 20 e i 40 anni, che si iscriveranno entro il 26 ottobre, inviando l’adesione, con le indicazioni del nome, cognome e recapito, all’indirizzo maxmuraflamenco@yahoo.it .

Lecce, 24 ottobre 2017


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa