Passa ai contenuti principali

“VIAGGIO NEL MONDO DELLA MEDICINA” E “MIOLOGIA IN FIORE”

Si apre domani, giovedì 12 ottobre, nel Castello di Copertino, il convegno “Viaggio nel mondo della Medicina tra archeologia, storia, arte, santità”, organizzato, insieme ad altri eventi collaterali, dall’associazione culturale Archeoclub d’Italia “Isabella Chiaromonte” di Copertino, con il patrocinio di numerosi enti, tra cui la Provincia di Lecce.
Parteciperà al taglio del nastro il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone.Ufficio Stampa Provincia di Lecce
Dopo il saluto delle autorità civili e religiose, il professore Pasquale Corsi, professore ordinario di Storia medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari, presenterà gli atti su “Isabella Chiaromonte”, mentre la presidente della sede Archeoclub di Copertino Maria Greco presenterà il labaro dell’associazione. Spazio, quindi, agli interventi di esperti e studiosi, coordinati dal professore Corsi, dedicati al tema della medicina, vista attraverso l’archeologia, l’arte, la storia, la santità.

L’apertura dei lavori sarà preceduta, alle ore 9, dall’inaugurazione della mostra “Miologia in fiore”, itinerario pittorico teso a valorizzare il corpo umano nella terra del Santo dei voli, che sarà aperta al pubblico fino al 21 ottobre, tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 (sabato 14 ottobre ore 18.30 – 20.30; domenica 15 ottobre ore 18 – 20; chiusura sabato 21 ottobre ore 14).

Il programma del convegno proseguirà venerdì 13 ottobre (ore 9) e si concluderà sabato 14 ottobre con due eventi collaterali. Dopo la sessione mattutina del convegno (dalle ore 9) e quella pomeridiana (dalle ore 18.30), in serata si terrà la cerimonia di assegnazione del Premio “Il Miologino” agli artisti che hanno partecipato alla mostra “Miologia in fiore” e il concerto dei “Cantori di Ippocrate”, diretti dal maestro Raffaele Lattante (direttore artistico Mino Metrangolo).

Lecce, 11 ottobre 2017

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa