Passa ai contenuti principali

Si allunga l’elenco delle cose che succedono solo a Nardò

Si allunga l’elenco delle cose che succedono solo a Nardò. Sapevamo già che solo a Nardò i fascisti organizzano raduni e invitano il sindaco come relatore (e il sindaco ci va). Solo a Nardò i fascisti entrano con le bandiere fin dentro gli uffici del Comune (e nessuno li manda via). Solo a Nardò un membro della commissione cultura dichiara su Facebook: “Nel dubbio, mena”. Da oggi sappiamo che solo a Nardò un ragazzo può essere picchiato per strada solo perché non ha idee di estrema destra.

Questo succede a Nardò, nel silenzio del nostro sindaco. A gennaio, ricordiamo, il sindaco Pippi Mellone si era espresso contro le aggressioni violente nel centro storico, scrivendo al prefetto Claudio Palomba. A settembre si era espresso contro lo schiaffo subito da un suo consigliere comunale. Il primo cittadino, dunque, è uno che quando vuole sa parlare contro la violenza. Oggi, invece, non vuole. Oggi resta zitto. Perché?


 Nardo Bene Comune 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di