Passa ai contenuti principali

Si allunga l’elenco delle cose che succedono solo a Nardò

Si allunga l’elenco delle cose che succedono solo a Nardò. Sapevamo già che solo a Nardò i fascisti organizzano raduni e invitano il sindaco come relatore (e il sindaco ci va). Solo a Nardò i fascisti entrano con le bandiere fin dentro gli uffici del Comune (e nessuno li manda via). Solo a Nardò un membro della commissione cultura dichiara su Facebook: “Nel dubbio, mena”. Da oggi sappiamo che solo a Nardò un ragazzo può essere picchiato per strada solo perché non ha idee di estrema destra.

Questo succede a Nardò, nel silenzio del nostro sindaco. A gennaio, ricordiamo, il sindaco Pippi Mellone si era espresso contro le aggressioni violente nel centro storico, scrivendo al prefetto Claudio Palomba. A settembre si era espresso contro lo schiaffo subito da un suo consigliere comunale. Il primo cittadino, dunque, è uno che quando vuole sa parlare contro la violenza. Oggi, invece, non vuole. Oggi resta zitto. Perché?


 Nardo Bene Comune 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa