Passa ai contenuti principali

Nardo' Corte dei conti mette in mora Sindaco e componenti della Giunta per il 2012 devono restituire circa 50 mila euro

Il sindaco Pippi Mellone, l’assessore al Bilancio Gianpiero Lupo, il segretario generale Antonio Scrimitore e il dirigente dell’Area Funzionale n. 2 Gabriele Falco hanno rappresentato il Comune di Nardò oggi a Bari, presso la sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, all’adunanza convocata per l’esame delle criticità della gestione finanziaria dell’ente nell’esercizio 2014. Tra i vari aspetti in esame nella giornata odierna, è emersa soprattutto la difficoltà di quantificazione dell’esatto ammontare dei debiti fuori bilancio relativi all’esercizio in questione e quindi una gestione generale improntata a scarsa trasparenza.

È altresì notizia di queste ore che il Comune di Nardò ha costituito in mora gli amministratori del 2012 (Sindaco e componenti della Giunta) per una somma complessiva di circa 50 mila euro per la restituzione delle indennità illegittimamente percepite.
Ufficio stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa