Passa ai contenuti principali

Galatina Colacem Interrogazione Parlamentare

Il nostro portavoce in consiglio comunale Paolo Pulli ha presentato nei giorni scorsi interrogazione urgente
al sindaco di Galatina per avere informazioni e rassicurazioni ( ed attivarsi quindi nell'interesse di tutta la
cittadinanza) in merito a Colacem dopo le vicende Ilva Cerano Cementir e richiesto allo stesso
l'autorizzazione a partecipare alla conferenza dei servizi per rinnovo AIA prevista per il 10 Ottobre.
Il
Movimento 5 Stelle Galatina si è subito mobilitato richiedendo inoltre sostegno anche ai portavoce del
Movimento 5 Stelle Puglia MoVimento 5 Stelle Camera e Senato.
Di seguito, condividiamo il link dell’interrogazione parlamentare a prima firma del Senatore del MoVimento
5 Stelle Maurizio Buccarella "depositata presso il Senato della Repubblica in data 4 ottobre u.s. ed
indirizzata ai Ministri della Salute, dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico, relativa alla situazione del
cementificio Colacem di Galatina, ai controlli lacunosi relativi al monitoraggio delle emissioni dell’impianto
e soprattutto, in vista della data del prossimo 10 ottobre per la riconvocazione della conferenza dei servizi
per il rinnovo dell’AIA del cementificio, riguardo il conclamato utilizzo di ceneri leggere e pesanti
provenienti dalla centrale a carbone "Federico II" di Cerano, oggetto della nota e recente vicenda giudiziaria
da parte della Procura di Lecce che ha visto coinvolto anche il cementificio Cementir del gruppo Caltagirone
ed il sequestro della somma di ben 500 milioni di euro a carico di Enel.
Considerando che il distretto di Galatina (con i comuni limitrofi) è l'area con la più alta incidenza
complessiva di neoplasie e di malattie polmonari croniche della provincia di Lecce secondo i dati del
registro tumori della ASL di Lecce, del registro tumori Puglia e dell'osservatorio epidemiologico regionale,
nonché una delle aree a maggior rischio di tumori alla vescica identificate dal registro tumori della ASL
Lecce, appare opportuno e della massima urgenza che, anche a livello governativo e ministeriale, la
situazione di verosimile altissimo rischio che anche nella provincia di Lecce un impianto cementifero abbia
utilizzato per anni (e possa utilizzare in futuro) delle ceneri pericolose sia oggetto della attenzione e
dell’approfondimento necessari, a difesa della salute della popolazione salentina"
Questo il link dell'interrogazione parlamentare:
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=1045540
Movimento 5 Stelle Galatina

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata