Passa ai contenuti principali

Galatina 4 Novembre > Commemorazione dei caduti in guerra

In occasione della giornata del 4 novembre il Comune di Galatina renderà omaggio a tutti i caduti della Grande Guerra, a chi ha sacrificato la sua vita per il bene della propria Nazione, a chi ha messo da parte gli interessi individuali in favore di quelli collettivi.
Domenica 5 Novembre, infatti, si terrà una Giornata commemorativa che celebrerà le Forze Armate e l’Unità Nazionale. Il ricco programma prevede appuntamenti a Galatina e nelle sue frazioni e si svilupperà dalle 9 di mattina fino alle 19 circa.

Durante la mattinata gli interventi avranno luogo a Galatina. Un corteo, che si formerà in Piazzetta Orsini, partirà alle 9 e giungerà presso la Chiesa Madre dove verrà celebrata una Messa, successivamente avranno due luoghi due riti. Il primo presso la Targa “Atene e Roma” e il secondo presso il “Monumento dei Caduti”. Nel corso di questi due momenti le celebrazioni prevedono l’omaggio del Sindaco, la deposizione di una corona d’alloro, la Commemorazione Nominativa dei concittadini caduti durante la Guerra (nei pressi del Monumento dei Caduti) e momenti di riflessione con gli studenti galatinesi presenti.
Nel pomeriggio la manifestazione si sposterà presso le nostre frazioni, alle 15,45 a Noha, alle 17 a Santa Barbara e alle 17,45 a Collemeto. Nei tre centri ci sarà la Commemorazione Nominativa nei pressi dei rispetti Monumenti dei Caduti, e a Noha e Collemeto la celebrazione anche di una Santa Messa.
Alle celebrazioni parteciperanno gli amministratori del Comune di Galatina, le Autorità Civili e Militari cittadine e provinciali, il Gonfalone della Città di Galatina, quello della Polizia Municipale, i Labari con gli associati delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e dell’Associazione Nazione Polizia di Stato di Galatina; la Protezione Civile di Galatina; una Rappresentanza di alunni dei vari istituti di Galatina, una Rappresentanza di militari del 61° Stormo e del 10° Reparto Manutenzione Velivoli, una Rappresenta di militari delle FF.AA. e Corpi Armati dello Stato in servizio presso i Reparti dislocati alla Provincia di Lecce, la cittadinanza di Galatina.
Inoltre il Sindaco Marcello Amante, al fine di rendere la città maggiormente coinvolta, invita ad esporre il tricolore dalle finestre o sui balconi delle case dei galatinesi.


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 21 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa