Passa ai contenuti principali

DAI SEMI AL CIBO: RACCONTI E FOTO DI BIODIVERSITÀ E DI ERBE SPONTANEE DEL SALENTO

DAI SEMI AL CIBO", racconti e foto di Biodiversità locale a Galatina e di erbe spontanee del Salento. È la prima tappa del viaggio di SalentoKm0 tra le micro-comunitá agroCulturali a Galatina, in collaborazione con La Bottega di Candida, attiva nel Movimento per il Risveglio del Centro (luoghi e comunità). L'incontro di comunità vede protagonisti della serata Francesca Casaluci e Tommaso Faggiano di SalentoKm0 che parleranno delle colture locali e delle loro attività per il recupero delle
biodiversità e di un'agricoltura sostenibile, il fotografo Fernando Bevilacqua che con i suoi scatti da gustosofo ci aiuta, insieme all'agroecologo Nello Baldari a riconoscere ed assaporare le erbe spontanee del Salento. Nel corso dell’incontro previsto il saluto del dr. Angelo Licci e del Prof. Bruno Brigo, un medico veronese che pratica ed insegna omeopatia, fitoembrioterapia, fitoterapia e oliogoterapia arrivato a Galatina per tenere un corso di formazione per medici e personale sanitario la domenica del 29 ottobre proprio nel centro storico presso l’Hotel Baldi. L'iniziativa Dai Semi al Cibo si svolge sabato 28 ottobre presso i locali della antica Società Operaia di Mutuo Soccorso, in Via Umberto I n. 34 nel Centro antico di Galatina, accanto al Palazzo Comunale, con inizio alle ore 18:30 e chiusura alle ore 20:00. Nel corso della serata verrà presentato un percorso di comunità da parte dell’Associazione km0. 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa