Passa ai contenuti principali

RIQUALIFICAZIONE E RIGENERAZIONE DEL VILLAGGIO AZZURRO

Domani, domenica 17 settembre 2017, alle ore 17:00, presso il Villaggio Azzurro, sarà presentato il progetto di rigenerazione urbana del Comune di Galatina, che partecipa al bando promosso dalla
Regione Puglia per la selezione delle Aree Urbane e per l’individuazione delle Autorità Urbane in attuazione dell’ASSE PRIORITARIO XII “Sviluppo Urbano Sostenibile”.



Durante la passeggiata narrativa all’interno del Villaggio Azzurro, si racconterà la storia, si accoglieranno visioni, si creeranno nuove consapevolezze, con lo scopo di promuovere l’attivazione sociale della cittadinanza sul tema della riqualificazione e rigenerazione del Villaggio Azzurro.
Si alterneranno momenti di discussione con la comunità di Galatina, con i tecnici di progetto e del Comune, con i testimoni privilegiati della comunità che racconteranno le loro storie sul Villaggio Azzurro.


Sarà un’occasione per offrire una visione di ciò che era il Villaggio Azzurro, soprattutto da parte di coloro che hanno avuto il modo di vivere da vicino quella realtà, ma al tempo stesso si potrà pensare ad una nuova funzione dello spazio ormai abbandonato da tempo, viaggiando con la propria mente verso il futuro.  
Nel corso del pomeriggio, il pubblico potrà assistere ad un’esperienza teatrale di immaginazione-improvvisazione.

Il primo incontro con la comunità di Galatina si concluderà con l’attività partecipativa di Public Meeting: verrà effettuata la raccolta delle prime idee attraverso la tecnica rinominata “GALATINAVOLA", le famigerate idee volanti che saranno spunto di ulteriori riflessioni circa la finalità che dovrà avere il nuovo Villaggio Azzurro. 

Ufficio stampa Comune di Galatina
Adolfo Notaro

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa