Passa ai contenuti principali

Nardo' Mellone mantiene gli impegni: procedono spediti i lavori per la messa in sicurezza della Discarica

PMeno di un anno fa, dopo pochissimi mesi di governo e con l'impegno dell'ex assessore Graziano De Tuglie, arrivò una svolta da tempo attesa dai cittadini, grazie alla disponibilità della Regione e della Provincia, e con l'evidente determinazione dell'Amministrazione Mellone.
Ora siamo agli ultimi sgoccioli della prima fase, indispensabile per procedere alla messa in sicurezza della discarica. Un lavoro molto importante che l'amministrazione sta spingendo alla massima velocità
possibile e che si era ingolfato negli ultimi giorni, in attesa di una autorizzazione da parte delle Ferrovie Sud Est. Autorizzazione arrivata e che consentirà, con un intervento in loco il prossimo 11 Settembre, di completare la prima fase del Piano di Caratterizzazione della Discarica di Castellino, approvato nel maggio scorso e in corso di realizzazione.

“La prima fase del Piano di Caratterizzazione – spiega Mino Natalizio, l'assessore all'Ambiente - si potrà concludere a breve con la redazione di un rapporto preliminare, da sottoporre alla conferenza dei servizi. Effettueremo dei rilievi geoelettrici e, successivamente, un pozzo spia per il monitoraggio. Un intervento indispensabile che sarà seguito, per conto del comune, da un consulente tecnico di provata professionalità: il geologo Andrea Vitale”.

Successivamente la Regione procederà a dare il via alla seconda fase che consentirà la prosecuzione dell'iter amministrativo finalizzato alla definizione dello stato delle caratteristiche ambientali nell'area della discarica di Castellino.

“E' chiaro a tutti – commenta il Sindaco Pippi Mellone – come questa amministrazione più di qualsiasi altra stia affrontando una sfida cruciale su ambiente, vivibilità e salute, dimostrando capacità e determinazione. Il nostro primo obiettivo dichiarato è stato quello di mettere in sicurezza l'impianto di Discarica di Castellino e stiamo lavorando per questo. Non nascondo la gratitudine per l'intera maggioranza, che mi sostiene in questa sfida, e per quanti si sono impegnati e si stanno impegnando, come l'ex assessore regionale Domenico Santorsola e il suo successore Filippo Caracciolo, l'ex assessore del Comune di Nardò, Graziano De Tuglie. Un ringraziamento speciale va inoltre a Loredana Capone e all'attuale assessore all'ambiente, Mino Natalizio, che hanno lavorato in tempi brevissimi per ottenere il necessario nulla osta da parte delle Ferrovie Sud Est, ovvero dalla società proprietaria del terreno sul quale verranno effettuati i rilievi ed il pozzo spia. La Regione – conclude il Sindaco - sta mantenendo gli impegni anche per quanto riguarda l'annosa questione della Discarica di Castellino. Dopo l'approvazione nel maggio scorso del Piano di Caratterizzazione, necessario per poter procedere alle successive fasi di corretta chiusura e post gestione dell'impianto, si sta sviluppando a tappe forzate l'intero iter. Questa è la prova della concreta determinazione col quale il Presidente Emiliano si è impegnato a risolvere il problema ambientale rappresentato dalla discarica di Castellino”.


il Portavoce del Sindaco

Agostino Indennitate

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa