Passa ai contenuti principali

NARDO' ISTITUITO IL SERVIZIO DI TRASPORTO PER I PICCOLI DI VIA MARINAI D’ITALIA

I bambini della scuola dell’infanzia che frequenteranno per l’anno scolastico 2017/2018 la sede di via Marinai d’Italia potranno usufruire di un apposito servizio di trasporto scolastico. Com’è noto, le classi di scuola dell’infanzia di via Marzano sono state trasferite temporaneamente nella struttura dell’asilo nido comunale di via Marinai d’Italia (mentre l’edificio di via Bologna ospiterà le classi di scuola primaria), recentemente ristrutturato, in coincidenza del fatto che l’istituto di via Marzano è destinatario di un finanziamento di due milioni e mezzo di euro e prossimo ad essere abbattuto e ricostruito. Per ridurre al minimo i disagi delle famiglie, naturalmente il punto di raccolta dei bambini sarà in prossimità del vecchio “prefabbricato” di via Marzano. La contribuzione da parte degli utenti e relativo esonero rispetteranno i criteri già stabiliti per il trasporto scolastico comunale.

La nuova scuola di via Marzano - spiega l’assessore all’Istruzione Maria Grazia Sodero - comporta qualche sacrificio che stiamo cercando di rendere quanto meno gravoso possibile. Riteniamo opportuno, in questo caso, garantire il trasporto dei più piccoli in via Marinai d’Italia, che per fortuna è una struttura su cui è stato appena completato il restauro e quindi molto più confortevole del vecchio “prefabbricato”. È una esigenza ragionevole delle famiglie che è necessario soddisfare, assieme a tante altre degli operatori scolastici e delle varie strutture su cui stiamo lavorando in queste settimane di vigilia del nuovo anno scolastico, che vogliamo cominci nel migliore dei modi per i nostri figli”.
Nei giorni scorsi, infatti, l’assessore Sodero e personale dell’ufficio hanno effettuato un sopralluogo a Zollino presso il centro cottura di Turigest s.r.l., società affidataria del servizio di refezione scolastica. Nel centro, che in questo periodo dell’anno funziona a regime per altre strutture, vengono preparati gli oltre seicento pasti destinati alle mense scolastiche del Comune di Nardò. La “delegazione” neretina è stata ricevuta e accompagnata nel sopralluogo dagli amministratori di Turigest e ha potuto appurare la disponibilità del centro di strumenti ed attrezzature d’avanguardia, di tecniche di cottura differenziate per le varie esigenze alimentari, nonché l’utilizzo di alimenti di prima scelta che garantiscono la prestazione di un servizio d'eccellenza. Il servizio mensa partirà anche quest’anno i primi di ottobre e sarà informatizzato per tutti e tre i poli del comprensorio neretino, dopo l’avvio sperimentale dello scorso anno scolastico relativamente a uno dei tre poli.
Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa