Passa ai contenuti principali

Lecce Nonni Vigili presso le sedi delle scuole primarie e secondarie della città non ci lascia indifferenti

La sospensione del servizio di vigilanza fornito dai Nonni Vigili presso le sedi delle scuole primarie e secondarie della città non ci lascia indifferenti - dichiara Massimo Fragola, consigliere comunale di Andare Oltre - ed è per questo che, in qualità di forza di governo all'interno dell' Amministrazione Salvemini, ci facciamo garanti rispetto alla necessità del ripristino immediato dell'importante iniziativa. Atteso che, al contrario di quanto si possa pensare, l'iniziativa ha un costo per le casse comunali e che la convenzione non è stata rinnovata per un mancato accordo economico con le associazioni, come
Andare Oltre abbiamo già proposto di ripristinare il servizio sin dalla prossima settimana. Se le vecchie associazioni - prosegue Fragola - non garantiranno comunque il servizio in via di definizione allora sarà l'Amministrazione Comunale a garantirlo per mezzo della Polizia Municipale o con altre soluzioni già allo studio.
Siamo consapevoli che l'attività di vigilanza fornita dai Nonni Vigili garantisce un servizio di sicurezza per i nostri bambini al momento dell'ingresso e dell'uscita da scuola, nelle ore più trafficate e di maggior rischio; la rilevanza sociale del servizio non può essere sacrificata per una questione burocratica quale il mancato rinnovo della convenzione con l'associazione dei Nonni Vigili e pertanto come Movimento Politico Andare Oltre abbiamo già richiesto che il servizio continui ad essere garantito fino a quando l'Amministrazione non approverà il nuovo progetto.

Massimo Fragola

Consigliere Comunale Lecce

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata