Passa ai contenuti principali

Galatina Servizio Civile Nazionale – progetto “In Reading” riparte dopo l'estate

Dopo una lunga estate, si riparte con le attività!
Nel mese di settembre le volontarie del Servizio Civile Nazionale – progetto “In Reading” hanno effettuato due incursioni letterarie presso il mercato settimanale di Galatina con lo scopo di interrompere per un momento la vita frenetica della quotidianità e lasciare una traccia nella mente di chi ascolta.
Il 22 settembre dalle ore 9.00 alle 11.00, in occasione della Sesta Giornata Nazionale delle Biblioteche, promossa dall’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), la Biblioteca comunale “Pietro Siciliani”, la società Libermedia e le volontarie del Scn – In Reading 2015, hanno organizzato l’incontro “Favole dal mondo”.

La Giornata Nazionale delle Biblioteche è stata dedicata al tema dell’accessibilità e dell’accoglienza. Favole in lingua originale, selezionate dal nostro personale, lette in madrelingua e simultaneamente tradotte in italiano dalle operatrici della biblioteca.
A seguire si è tenuto un laboratorio dove i bambini hanno potuto apprendere in un’altra lingua il loro nome e alcune frasi di saluto e accoglienza.
Inoltre, si riparte con le visite guidate all’interno della biblioteca e la promozione della lettura e del Scn nelle scuole.
…To be continued!

Le volontarie
Scn – In Reading 2015

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa