Passa ai contenuti principali

Convocazione del consiglio provinciale venerdì 29 settembre 2017

- Ai Sigg. Consiglieri Provinciali

- Sig. Segretario Generale
  • Sig. Direttore Generale
  • Sigg. Revisori dei Conti
LORO SEDI

Al Sig. Prefetto di Lecce

Oggetto: Convocazione Consiglio Provinciale in seduta straordinaria.
Ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme di legge e regolamentari il Consiglio Provinciale è convocato, in seduta straordinaria presso la sede della Provincia di Lecce Via Umberto I, n.13, nell’apposita aula consiliare, per il giorno 29 Settembre 2017, alle ore 10,00 in prima convocazione ed alle ore 11,30 in seconda per la trattazione dei seguenti argomenti:
  1. Approvazione verbali seduta del 08.08.2017;
  2. Interrogazione presentata dai Consiglieri del Gruppo Salento Bene Comune in data 22/09/2017 primo firmatario Consigliere Ippazio Morciano in merito alla razionalizzazione delle sedi degli Uffici dell’Ente.

  1. Tribunale di Lecce - Seconda sezione Civile Sentenza n. 2898/2015 (Censum Spa + fallimento Gema Spa in liquidazione c/Provincia di Lecce). Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell'art. 194c.1 lett. a) D. Lgs. n°267/2000;

  1. Ricognizione annuale del personale al piano triennale del fabbisogno del personale 2017.2019 e piano annuale assunzioni 2017;

  1. Approvazione Regolamento T.E.F.A. Modalità, tempi di riversamento e rendicontazione del tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell’ambiente di cui all’art.19 D.Lgs.504/1992.


IL PRESIDENTE

(Dott. Antonio Maria Gabellone)

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata