Passa ai contenuti principali

Tappa a Sud Ovest nel Salento della 4a* edizione del TOUR 2017

Tappa a Sud Ovest nel Salento della 4a* edizione del TOUR 2017
*** GIU' LE MANI DAL NOSTRO MARE ***
Il MoVimento 5 Stelle si conferma in prima linea nella difesa dell’ambiente e del nostro mare questa 4^ edizione del tour sarà dedicata alle criticità ambientali presenti nelle location delle tappe dove i gruppi organizzeranno eventi e banchetti informativi per
sensibilizzare la cittadinanza oltre ad agorà pubbliche nel corso delle quali interverranno i portavoce del Movimento 5 Stelle.
Le tematiche trattate saranno plurime, dai gasdotti alle trivellazioni, dai depuratori alla tutela delle coste, dalla privatizzazione delle spiagge pubbliche alle opere che distruggono paesaggi naturali.

Al largo di Gallipoli oltre 4.000 Km quadrati di mare interessano per la ricerca di idrocarburi e cè già una richiesta avallata dalla VIA che per il momento è "bloccata" da un ricorso al TAR presentato dalla SCHLUNBERGER ITALIANA. UN autentico "MOSTRO"!!! che stravolgerebbe la vocazione turistica del nostro mare.
FERMARLA è un nostro DOVERE!!!!!!
In ogni tappa ci sarà un @INFOPOINT NO ai GASDOTTI ed ai banchetti sarà inoltre possibile sottoscrivere la petizione a tutela dell’acqua dell’invaso del Pertusillo che fornisce acqua potabile a noi pugliesi e che attualmente è messo in pericolo da potenziali contaminazioni di idrocarburi ed altri inquinanti provenienti dalle attività della zona, ad esempio dal Centro Oli Val D’Agri.
* * * * * IL 10 AGOSTO il TOUR sarà a RIVABELLA di Gallipoli * * * * *.
La tappa è organizzata dai gruppi di Gallipoli e Galatone in collaborazione con gli attivisti a 5 stelle di:
GALATINA
CASARANO
ARADEO
MERINE LIZZANELLO
TRICASE
GAGLIANO del CAPO
PARABITA
MAGLIE
TAURISANO
LECCE
CORSANO
PRESICCE
LEVERANO

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata