Passa ai contenuti principali

IL VATICANISTA ZAVATTARO A COLLEPASSO PER RACCONTARE PAPA FRANCESCO

Il vaticanista Fabio Zavattaro, volto storico del Tg1, torna nel Salento  per raccontare  aneddoti su Papa Francesco e sui suoi predecessori.
Il giornalista, infatti il 31 agosto alle ore 20  terrà un incontro a Collepasso, a Tenuta Manimuzzi dal titolo “Stile Bergoglio. Effetto Francesco”. I  segreti del successo di papa Francesco nel rivoluzionare la Chiesa, i tanti perché di una popolarità e di una familiarità subito
evidenti nella folla in piazza la sera dell’elezione, ma che poi si è subito estesa al resto del mondo. Zavattaro, autore tra l’altro di numerosi volumi sui papi, scruta le ragioni del successo di un pontificato luminoso e travolgente, ripercorrendo eventi, ricordando nomi, parole e gesti, già entrati nella storia. E dietro “l’effetto Francesco”  non manca di rilevare due coordinate fondamentali: il rapporto con i pontefici che lo hanno preceduto, e il profilo spirituale e umano dell’arcivescovo di Buenos Aires, venuto “quasi dalla fine del mondo” a governare la Chiesa.
Le questioni più scottanti, il ruolo della Chiesa su argomenti di stringenti attualità, saranno al centro dell’incontro, che punta ad essere un racconto a tutto campo del ruolo degli ultimi tre papi  che il vaticanista ha avuto modo di conoscere durante la sua lunga attività professionale.

L’iniziativa è patrocinata dal comune di Collepasso, in collaborazione con l’associazione Up. 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 21 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa