Passa ai contenuti principali

Galatina M5S l’amministrazione di centrodestra - civica non è stata in grado di predisporre la domanda di ammissione al finanziamento a fondo perduto di ben € 25.000

Il problema dell’abbandono dei rifiuti sul territorio della regione Puglia è diffuso e sentito. Per
questo il governatore Emiliano ha deciso di stanziare un 1 milione di euro per interventi
straordinari di pulizia e rimozione dei rifiuti dalle strade dei comuni pugliesi. La decisione del
governatore della regione è stata sollecitata dalle lamentele da parte dei cittadini, dei tanti

turisti che affollano la nostra terra e degli amministratori locali che quotidianamente
contrastano i rifiuti abbandonati.
In questo contesto di piena emergenza abbandono rifiuti, a Galatina l’amministrazione di
centrodestra - civica non è stata in grado di predisporre la domanda di ammissione al
finanziamento a fondo perduto di ben € 25.000. Il Movimento 5 Stelle di Galatina, nella
persona del suo portavoce in consiglio comunale Paolo Pulli, intende con forza censurare il
comportamento di una maggioranza non adeguata ad amministrare la città di Galatina. In un
periodo di ristrettezze economiche ancora più accentuate, a Galatina che, a detta del sig.
Sindaco, non si può escludere il rischio dissesto finanziario, l’amministrazione non è in grado
di accedere a finanziamenti a fondo perduto per azioni di pulizia e decoro della Città. Oltre al
danno la beffa, registra Pulli del M5S, il sig. Sindaco era a conoscenza del sin da subito
della ordinanza regionale avendola anche pubblicata sulla sua pagina social, quindi
dobbiamo dedurre che esiste uno scollamento comunicativo ed organizzativo all’interno
dell’amministrazione e tra questa e la macchina comunale. Non esistono scusanti per la
maggioranza, il finanziamento è stato assegnato anche a comuni in cui si è votato appena
poche settimane fa. Il M5S ha già predisposto una “interrogazione urgente al sig. Sindaco
con risposta scritta” allo scopo di fare piena luce su questo increscioso episodio di
inefficienza amministrativa. Dando prova di grande senso di responsabilità tutte le forze di
opposizione, nessuna esclusa, sono pronte a firmare l’interrogazione e con lo stesso senso
di responsabilità tutti i consiglieri di opposizione mettono a disposizione della maggioranza le
proprie competenze affinché non debba ripetersi la mancata partecipazione a futuri bandi di
finanziamenti di importanti azioni a vantaggio di Galatina e di tutti i suoi cittadini.

Galatina, lì 14/8/17 Paolo Pulli
Portavoce M5S
Consigliere comunale

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa