Passa ai contenuti principali

Angelo Mellone, il 23 agosto sarà a Tuglie

Lo scrittore, giornalista e capostruttura di Rai Uno Angelo Mellone, il 23 agosto sarà a Tuglie, nell’ambito degli appuntamenti di “Libri d’estate in biblioteca”, inseriti in Platea d’estate e dintorni, per presentare il suo libro: Incantesimo d’amore.  Una storia che parla di tradizioni e sentimenti e che prende spunto dalle storie popolari, dallo spirito delle gravine e dei borghi, quasi surreali, in cui antichi druidi incontrano streghe e dove la fantasia si insinua nel Natale di una periferia del Sud. Giuseppe è un impiegato dell’università di Salerno, un quarantenne che non riesce a diventare adulto del tutto. Maria è
una trentenne,  commessa in un negozio di articoli sportivi in un paese della Basilicata, intrappolata in un costante senso di inadeguatezza. Due esistenze ordinarie, due vite semplici, che però vengono stravolte nello spazio di una settimana molto particolare. L’appuntamento si svolgerà nella biblioteca comunale di Tuglie alle ore 20.  Dialogherà con l’autore la giornalista Cecilia Leo.

Sono sei complessivamente gli appuntamenti di Libri d’estate in biblioteca, che termineranno il 15 settembre, inseriti nel ricco programma di eventi di Platea d’estate e dintorni, la rassegna culturale del comunale di Tuglie, promossa dall’assessorato alla cultura.  
Non mancheranno gli appuntamenti legati alla cultura del cibo e alle eccellenze del nostro territorio, come “Cibo, vino, musica, parole”, prima edizione di un festival  che è un percorso enogastronomico tra note, lo swing in particolare e due pietanze tipiche del territorio: cipolla e calzone. Sarà un percorso che vedrà protagoniste le cantine Michele Calò e figli, Calosm, Mottura, Rosa del Golfo e Coppola.

“Questi sono solo due appuntamenti del programma di eventi di Platea d’estate e dintorni, la rassegna culturale che ogni anno attrae e richiama cittadini e turisti nella nostra città. Abbiamo voluto immaginare e creare uno spazio culturale aperto a 360 gradi, dove tutte le forme d’arte si possano incontrare. Spettacoli vari, musica, teatro e una sezione dedicata ai libri. In questo articolato quadro, si inseriscono anche le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio, realtà locali che con dedizioni e impegno hanno trasformato la coltura in cultura.  Come assessore, mi sono posta questo obiettivo: promuovere il territorio, le sue peculiarità e le eccellenze. E  penso che questa rassegna cerchi  di coniugare il tutto”, ha specificato l’assessore alla cultura del comune di Tuglie Silvia Romano. 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata