Passa ai contenuti principali

SEDUTA STRAORDINARIA DEL SENATO ACCADEMICO DEL 28 LUGLIO 2017 NOTA DEL RETTORE VINCENZO ZARA

1. Il Senato Accademico ha approvato, dopo il parere favorevole del Consiglio di Amministrazione, le modifiche dello Statuto dell’Università del Salento. Lo Statuto modificato sarà inviato al MIUR che effettuerà i controlli previsti dalla normativa vigente ai fini dell’approvazione definitiva.
Tra le modifiche più importanti apportate allo Statuto, vi è l’attribuzione piena ai Dipartimenti delle funzioni finalizzate allo svolgimento delle attività didattiche così come previsto dalla Legge 240/2010 (cosiddetta Legge Gelmini). Ciò comporterà, nel momento in cui il MIUR dovesse approvare le modifiche introdotte nel nuovo Statuto, la disattivazione delle attuali Facoltà. Per i Dipartimenti che lo ritenessero opportuno permane la possibilità di costituire apposite “strutture di raccordo”, denominate Scuole. Nei “nuovi” Consigli di Dipartimento saranno presenti anche gli studenti (attualmente non previsti) in misura pari al 20% della componente docente (professori e ricercatori). Nei Dipartimenti saranno previste anche le commissioni paritetiche docenti-studenti, ma questa nuova previsione non escluderà le attuali commissioni paritetiche nei Consigli Didattici che risultano più funzionali agli obiettivi del sistema di assicurazione della qualità dell’Ateneo. Le varie funzioni riguardanti l’offerta formativa e i servizi per gli studenti, svolte attualmente dalle Facoltà, vengono ripartite tra Dipartimenti e Consigli Didattici. È prevista la possibilità che il Direttore di Dipartimento nomini un vicedirettore con compiti specifici nell’ambito della didattica e dei servizi agli studenti e questo al fine di assicurare in ogni caso un “referente per la didattica” all’interno dei Dipartimenti (oltre alla figura del Direttore di Dipartimento).
Non sono più previste le figure di “manager didattico” e di “coordinatore amministrativo” che sono sostituite dalle figure di “responsabili amministrativi” con competenze in ambito didattico e gestionale.
All’elezione del Rettore concorrono gli studenti eletti nei Dipartimenti, nel Senato, nel Consiglio di Amministrazione, nei Consigli Didattici, ecc., con voto pesato pari al 25% del personale docente. Analogamente, il personale tecnico-amministrativo concorre all’elezione del Rettore con voto pesato pari al 25% del personale docente. Sono state riviste le funzioni di Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione con l’obiettivo di evitare ridondanza e/o sovrapposizione di funzioni. È stata introdotta la possibilità che i ricercatori a tempo determinato (al pari di quelli a tempo indeterminato) possano essere eletti negli Organi di Governo. È stata prevista l’elezione dei componenti interni del Consiglio di amministrazione, differentemente dall’attuale meccanismo che ne prevede la nomina da parte del Senato Accademico.
Sono stati rivisti:
·   la composizione del Comitato Unico di Garanzia eliminando la soglia di 4 componenti prevista dall’attuale Statuto;
·   l’organizzazione della Scuola Superiore ISUFI prevedendo una più stretta collaborazione tra la Scuola stessa e i Dipartimenti dell’Ateneo;
·  il sistema di valutazione e di promozione della qualità dell’Ateneo inserendo nello Statuto, come previsto dalla normativa vigente, il Presidio della qualità che assieme al Nucleo di Valutazione svolgono compiti specifici ai fini dell’assicurazione della qualità. Le attuali funzioni dell’Osservatorio della ricerca sono state quindi incorporate nel Presidio della Qualità.
È stato previsto, ai sensi della normativa vigente, che l’attuazione operativa della nuova disciplina statutaria richiederà l’emanazione di un nuovo “Regolamento generale di Ateneo”, di un nuovo “Regolamento didattico di Ateneo” e alcune modifiche del “Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità”.


2.   Il dottor Giovanni Candela, in servizio presso la Ripartizione Finanziaria e Negoziale, il dottor Manuel Fernandez, in servizio presso il Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi”, il dottor Gianluigi Mancino, in servizio presso il Dipartimento di Beni Culturali, la dottoressa Lucia Taurino, in servizio presso l’Area Gestione Progetti e Fund Raising, sono stati eletti componenti supplenti del Comitato Unico di Garanzia dell’Università del Salento.

Lecce, 28 luglio 2017


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa