Passa ai contenuti principali

NARDO' PIANO SOCIALE DI ZONA, VIA ALLLA CONCERTAZIONE

In vista della riprogrammazione del terzo Piano Sociale di Zona - annualità 2017, l’Ambito Territoriale Sociale n. 3, di cui il Comune di Nardò è capofila, ha indetto pubblico avviso invitando tutti gli operatori sociali pubblici e privati a partecipare alla realizzazione del Piano attraverso la presenza al tavolo di concertazione e ai tavoli tematici, quali strumenti utili a raccogliere suggerimenti e contributi da parte di tutti i soggetti coinvolti. L’incontro si terrà lunedì 17 luglio presso l’istituto
scolastico Dag Hammarskjold di via XX Settembre. In particolare, dalle ore 8:30 alle 12 con terzo settore e istituzioni pubbliche, dalle ore 12 alle 14 con organizzazioni sindacali ed enti di patronato. I tavoli di concertazione e i tavoli tematici avranno come oggetto di discussione l’area socio-sanitaria, socio-assistenziale e socio-educativa, quali aree prioritarie di intervento su cui confrontarsi. Gli obiettivi generali rimangono il miglioramento della qualità della vita delle persone con fragilità e l’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati, nonché affrontare il tema della discriminazione e della violenza di genere all’interno di una rete integrata di interventi e servizi. Ai tavoli si può partecipare mediante formale manifestazione d'interesse scaricabile dal sito www.pianodizona.nardo.puglia.it.
Dell’Ambito Territoriale Sociale n. 3, oltre al Comune di Nardò, fanno parte i Comuni di Copertino, Galatone, Leverano, Porto Cesareo e Seclì.
L’occasione è utile - spiega il presidente del coordinamento istituzionale Maria Grazia Sodero - per fare il punto della situazione sul lavoro fatto e sui servizi erogati, ma soprattutto per avviare il confronto che porterà tutti gli attori istituzionali a pianificare il percorso della nuova programmazione sociale a livello locale”.
                                                                                                     Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 15 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata