Passa ai contenuti principali

Business  meeting: IdP incontra la Camera di Commercio Italiana in Sudafrica

Continuano gli appuntamenti organizzati dall’associazione “Imprese di Puglia” per la conoscenza di paesi emergenti con le migliori prospettive di sviluppo nel futuro dell'economia mondiale. Dopo l'esperienza della Corea del Sud l’attenzione si sposta alla Repubblica Sudafricana.
Giovedì 6 luglio, alle ore 16, presso l’Hilton Garden Inn di Lecce, si terrà l'incontro tra gli imprenditori pugliesi e la dott.ssa Mariagrazia Biancospino, Segretaria Generale della Camera di Commercio italiana a Johannesburg, che spiegherà ai partecipanti le opportunità commerciali in
Sudafrica.

Oltre ad essere un incontro di natura economica sarà importante il confronto dal punto di vista culturale e di scambio di esperienze.

Un dato su tutti: il Sudafrica risulta essere la prima economia importatrice di Made in Italy del continente africano.
Dal punto di vista economico hanno la necessità di intraprendere nuovi scambi commerciali con l’Italia. Di seguito alcuni dei settori sudafricani più ricettivi per i prodotti delle aziende pugliesi: agroindustria, prodotti medico ospedalieri, nautica, macchinari ed apparecchiature, prodotti chimici e farmaceutici, energie rinnovabili, macchinari movimento terra ed altri ancora.

L’offerta del South Africa (nazione con la più importante economia del continente africano) sta quindi per innalzare il suo ponte commerciale verso la Puglia. Un primo incontro di opportunità da non perdere. Ingresso libero.

Lecce, 6 luglio 2017: business meeting


IdP incontra la Camera di Commercio Italiana in Sudafrica

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Novembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa