Passa ai contenuti principali

Raccogli un tappo… per un sogno!

Comune di Nardò e la sezione di Avetrana di A.Ge. (Associazione Italiana Genitori) insieme per Vivere senza barriere, nella testa e nel cuore! Raccogli un tappo… per un sogno!, un progetto di sensibilizzazione sociale ed educativo che serve a finanziare beni utili a giovani diversamente abili che vogliano praticare un’attività sportiva. In questo caso, l’acquisto di una carrozzina per un giovane aspirante giocatore di basket. L’amministrazione comunale ha deciso di sostenere il progetto
individuando un punto di raccolta nell’atrio della sede comunale di via Falcone e Borsellino, dove chiunque potrà conferire i tappi e compiere un piccolo e significativo gesto di solidarietà. I tappi “utili” alla raccolta sono quelli delle bottiglie di plastica, dei detersivi, dei pennarelli, dei contenitori metallici spray e altri in plastica (non servono i tappi di metallo o di sughero). Per la consegna di grandi quantitativi di tappi è possibile contattare direttamente l’A.Ge. ai numeri 329 2151123 e 099 9704793 o all’indirizzo di posta elettronica ageavetrana@age.it.
È importante capire e far capire - spiega l’assessore alle Politiche Sociali Maria Grazia Sodero - che un piccolo gesto come la raccolta di un tappo può consentire di aiutare chi è meno fortunato. Siamo il primo Comune della provincia di Lecce che partecipa a questa iniziativa e speriamo di poter essere utili a tanti ragazzi diversamente abili che vogliono praticare un’attività sportiva”.
Il progetto è concretamente utile ed è anche molto educativo - aggiunge il consigliere comunale Fabrizio Durante - per questo coinvolgeremo attività, esercizi commerciali e a settembre le scuole della città. Con l’obiettivo magari di aiutare anche qualche ragazzo di Nardò. Questa è l’occasione nei prossimi mesi di costruire una squadra che possa giocare a baskin, attività sportiva che permette a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra di basket”.
                                                                                                                     Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Settembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa