Passa ai contenuti principali

NARDO' RIQUALIFICAZIONE URBANA, AL VIA I LAVORI SULLE PRIME QUATTRO STRADE

Il massiccio intervento di sistemazione e bitumazione delle strade della città è iniziato stamattina sulle vie Pellico, Rosmini, Lincoln e Gioberti (adiacenti a via 2 Giugno, zona ex ospedale), considerate le più urgenti per lo stato delle stesse e aggiuntive rispetto alle 29 già individuate dalla Giunta, sterrate e pericolose, nelle marine o in zone di periferia. I lavori prevedono la perimetrazione del fondo stradale, la bitumazione e la realizzazione dei marciapiedi e restituiranno decoro e sicurezza in un’area che attendeva
da decenni. L’intervento dovrebbe durare qualche giorno. Il resto degli interventi riguarderanno strade a Sant’Isidoro, Santa Maria al Bagno, località Torre Inserraglio e zone Pagani, Torremozza, Cenate e rappresentano complessivamente una importantissima azione di riqualificazione urbana, che inaugura la programmazione quinquennale prevista dall’amministrazione comunale e che è la prima di queste dimensioni dopo decenni di ritardi della viabilità cittadina.
“Abbiamo preso un impegno - ricorda il sindaco Pippi Mellone - e lo manterremo. Il problema delle strade sterrate e pericolose, come queste quattro che sono a due passi dal centro e dal cuore della viabilità cittadina, è antico e naturalmente è cresciuto perché negli anni scorsi non si è fatto praticamente nulla. Qui ci sono cittadini che rompono sistematicamente le proprie autovetture, che rischiano di cadere, che mangiano ogni giorno la polvere del fondo sterrato. Hanno diritto anche loro a vivere in una città normale. Così riqualifichiamo il tessuto urbano, restituendo decoro e sicurezza”.

                                                                                                   Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 21 Maggio 2018

Galatina montato il puntello blocca auto all'entrata della Porta Luce

Montato un puntello blocca auto all'ingresso della Porta Luce,si aziona tramite un telecomando lo possono azionare i vigili urbani significa che e' elettrico ed e' luminoso, la parte superiore ci sono dei led di colore arancione per essere visibile che c'e' l'ostacolo questo sistema e' adottato anche alle grandi citta' e specialmente per salvaguardare i centri storici.