Passa ai contenuti principali

Educational Galatina - #idolcisentieridigalatina

Inizio del programma ore 09:30, raduno in Piazzetta Orsini.
Nella giornata sono previste tre visite guidate con percorso misto arte e gusto:
la prima alle ore 10.00 (raduno in Piazzetta Orsini alle ore 09.30), chiudendo con la Basilica di Santa Caterina, la seconda il pomeriggio
alle ore 17.30 (raduno in Piazzetta Orsini alle ore 17.00) aprendo con la visita alla Basilica di Santa Caterina e la terza ed ultima alle ore 18.00 (raduno in Piazzetta Orsini alle ore 17.30) aprendo dalla Basilica di Santa Caterina.
Sera: ore 21:00 - CONVERSAZIONE IN ARTE : “Gli itinerari dell’arte: il Centro Antico e la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria”.
Presenti oltre ai giornalisti, uno storico dell’arte (Giovanni Giangreco) ed il prof. Giancarlo Vallone, Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, ed alcuni esperti insieme ad esponenti di associazioni locali.
DESCRIZIONE DELL’INIZIATIVA
Il Comune di Galatina, attraverso un processo iniziato nel tempo e diversamente partecipato da alcune associazioni culturali di Galatina, ha dato vita ad un percorso di valorizzazione, riqualificazione e salvaguardia dei beni materiali ed immateriali e dei luoghi presenti sia nel Centro antico della Città, sia sull’intero territorio, frazioni comprese.
Galatina ha un profondo patrimonio storico culturale fatto di palazzi gentilizi, edifici storici e di personaggi illustri, di tradizioni, di fenomeni antropologici (si pensi al fenomeno del tarantismo che viene attenzionato e riproposto durante i festeggiamenti dei Santi Pietro e Paolo dal 28 al 29 giugno), e di una ricca tradizione di riti e festeggiamenti religiosi (si pensi alla processione dell’Addolorata durante la Settimana Santa).
Tra le peculiarità alimentari, possiamo ricordare le varie pasticcerie, che custodiscono alcune antiche ricette di dolci (alcune anche con marchio registrato come nel caso della mafalda®), la produzione di vini, alcune produzioni agroalimentari di eccellenza quali la cicoria, la patata sieglinda, ecc...
Galatina vanta la presenza di alcuni storici circoli letterari e di varie associazioni culturali, tra cui il Circolo Athena, l’Università Popolare “Aldo Vallone”, il Club Unesco, ecc.
Attualmente la Città continua a sedurre molti visitatori stranieri, che spesso decidono poi di comprare qualche storico edificio da ristrutturare. Notevole è la presenza di inglesi e di americani, che hanno deciso di acquistare casa nella cittadina, ed in alcuni casi di trasferirsi a viverci.
Molti anche coloro che dai paesi vicini, affascinati dalla bellezza dei luoghi, dall’impronta comunitaria richiamata dall’atmosfera del Borgo Antico, che hanno deciso di trasferirvisi. Nell’intento di declinare un nuovo modello di sviluppo turistico ed economico sostenibile, al fine di meglio valorizzare la rete di comunità sottesa tra arte e luoghi d’arte, di stimolare una rinascita e valorizzazione del Borgo Antico, per facilitare la fruizione dello stesso, questo Comune, dopo aver intrapreso un percorso sempre più convinto di pedonalizzazione e di limitazione al traffico della zona antica, intende attraverso questo piccolo educational tour, far conoscere all’esterno le tante potenzialità che questa Città d’Arte offre.
Durante la giornata sono previsti quattro speciali percorsi di visita gratuita per visitatori e turisti (due la mattina e due il pomeriggio), oltre ad uno speciale programma di accoglienza per i due giornalisti invitati per l’occasione.
Il Tour organizzato prevede un itinerario multisensoriale che si snoda oltre che nell’interno della Basilica ed il relativo Museo adiacente al Chiostro, anche tra vicoli e corti, ammirando palazzi, decori, epigrafi, stemmi, visitando il Museo Civico e la Biblioteca che custodisce preziosi incunaboli.
Presso l’Atrio di Palazzo Gorgoni verranno allestite postazioni per proporre il meglio di alcune specialità alimentari del luogo, dai dolci (si pensi al pasticciotto, all’africano, ai divini amori, alle maddalene, alla mafalda®, ai quaresimali, alle bocche di dama, ai mustacciuoli, ai cioccolatini, ecc.), al vino, ai prodotti da forno ed ad alcuni piatti e prodotti tipici.
Saranno allestite alcune mostre e sarà possibile ascoltare dei versi di poesia. Per l’occasione tutte le Botteghe del Centro saranno aperte.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa