Passa ai contenuti principali

Cutrofiano sarà teatro di un educational tour per giornalisti e tour operator

CUTROFIANO – Cutrofiano sarà teatro di un educational tour per giornalisti e tour operator, da domani, domenica 11 sino a mercoledì 14 giugno. L’iniziativa, finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei, prevede che alcuni professionisti siano guidati, per tre giorni, alla scoperta delle maggiori peculiarità e tipicità. Sei sono gli ospiti, tra giornalisti, opinion leader e operatori di viaggio, con nomi di rilievo e redattori di importanti testate del settore turistico ed eno-gastronomico.
Gli obiettivi principali dell’educational tour mirano a valorizzare i principali elementi identitari del
territorio: le tradizioni folcloristiche; i prodotti locali, come vino e olio; l’archeologia del parco dei fossili, la fornace romana del III secolo, testimonianza più antica dell’attività figulina, e la fornace a legna del XVIII secolo, utilizzata fino agli anni Sessanta e che viene accesa, ora, solo per le grandi occasioni; il paesaggio, segnato per secoli dai tratturi e dalla pastorizia; un’offerta gastronomica variegata.
Giornalisti e opinion leader riceveranno lunedì mattina, alle 10, nel Palazzo Filomarini, i saluti dell’intera Amministrazione comunale di Cutrofiano. «Siamo felici di accogliere giornalisti provenienti da tutta Italia - dice il sindaco Oriele Rolli. Li faremo innamorare della nostra terra, così ricca di risorse naturali, culturali e artistiche».

E’ prevista, infatti, una serie di visite guidate. Sarà un breve ma intenso «viaggio» nella tradizione. Tra le peculiarità, la creazione, dal vivo, dei manufatti e la relativa precisione nella decorazione degli oggetti che daranno la possibilità ai visitatori di conoscere l’antica arte della lavorazione della ceramica.
Saranno spunto di conoscenza anche le masserie e le aziende agro-turistiche. Con l’ausilio di alcune associazioni sportive, poi, saranno affrontati i percorsi di campagna

Martedì 13 giugno, si festeggia il santo patrono, Sant’Antonio, nella ricorrenza che viene anche detta «tredicina», con la processione per le vie del paese, la messa e l’esibizione della banda musicale con arie classiche.

L’educational è realizzato dal Comune di Cutrofiano, grazie al Programma operativo regionale Fesr-Fse 2014-2020, asse VI, azione 6.8 «Riti sacri in onore del santo patrono Sant'Antonio da Padova: un viaggio tra religione e cultura ceramista».


L’Ufficio Stampa

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata