Passa ai contenuti principali

Convocazione Consiglio Provinciale in seduta ordinaria

Oggetto: Convocazione Consiglio Provinciale in seduta ordinaria.
Ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme di legge e regolamentari il Consiglio Provinciale è convocato, in seduta ordinaria presso la sede della Provincia di Lecce Via Umberto I, n.13, nell’apposita aula consiliare, per il giorno 08 Giugno 2017, alle ore 9,00 in prima convocazione ed alle ore 10,30 in seconda per la trattazione dei seguenti argomenti:Ufficio Stampa Provincia di Lecce

  1. Approvazione verbali seduta del 12.5.2017;
  2. Esercizio finanziario 2016. Approvazione del Rendiconto della Gestione.
  3. Corte di Appello di Lecce, seconda sezione civile Sentenza n.54/2017 (opposizione avverso sentenza Tribunale di Lecce n.8842/2011 – rizzo Antonio c/Provincia di Lecce). Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 c.1 lett.a) D.Lgs. n.267/2000;
  4. Tribunale di Lecce sezione lavoro Sentenza n.1727/2015 (Macchia Maurizio c/Provincia di Lecce). Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 c.1 lett.a) D.Lgs. n.267/2000;
  5. Risarcimento danni da sentenze esecutive relative a sinistri stradali (Muci T. – Ass. Lupo SNC – Margarito, F. - Del Percio M.A. - Pischedda A. - Tarantino A. – Giannini D. – Misciali D.A.- Risi S.). Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 c.1 lett.a) D.Lgs. n.267/2000;
  6. Opposizione a sanzione amministrative (Ferrante G. – Capezzuto N., Cives V). Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 c.1 lett.a) D.Lgs. n.267/2000;

IL PRESIDENTE

(Dott. Antonio Maria Gabellone)

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata