Passa ai contenuti principali

A Nardò Paperissima Sprint

Torna a Nardò Paperissima Sprint. L’edizione 2017 del fortunato programma televisivo di Canale 5, tra i più divertenti e seguiti dell’estate, toccherà anche la nostra città e, in particolare, Sant’Isidoro e il centro storico. Le riprese, infatti, sono iniziate stamattina presso la spiaggia del Blu Hotel Salento Village della marina neretina e proseguiranno sino al 16 giugno. Sabato 10 giugno le telecamere di Paperissima Sprint gireranno in piazza Salandra. Le puntate andranno in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset già a partire da lunedì 12 giugno e a condurle sarà Maddalena Corvaglia,
insieme allo spericolato Vittorio Brumotti e all’immancabile Gabibbo. La produzione della trasmissione ha chiesto e ottenuto la collaborazione dell’amministrazione comunale per la realizzazione delle registrazioni e per il supporto di tipo logistico e amministrativo, oltre a una compartecipazione alle spese. Per la città e il suo territorio una ghiotta occasione per essere ammirati su uno dei più importanti canali televisivi nazionali.
Canale 5 è una vetrina importante per la nostra città - sorride l’assessore al Turismo e alla Cultura Francesco Plantera - che sta guadagnando rapidamente visibilità a livello nazionale e internazionale. L’obiettivo è valorizzare al massimo queste opportunità, soprattutto se accendono i riflettori su una marina come Sant’Isidoro, che è bellissima e che spesso viene anche incolpevolmente trascurata. Adesso è giusto che si prenda la meritata copertina”.
Paperissima è una occasione da sfruttare - commenta il consigliere comunale Giulia Puglia, presidente della IV Commissione - perché porterà su Canale 5 una fetta delle bellezze della nostra città, da Sant’Isidoro al centro storico. La promozione del territorio si fa anche indirettamente, con un palcoscenico televisivo importante come può essere questa trasmissione. E poi sono sicura che, da salentina, Maddalena Corvaglia, saprà sottolineare un po’ di bellezza neretina”.
Ufficio Stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa

News Video Galatina 27 Giugno 2017