Passa ai contenuti principali

“SalentoinBus” 2017

Torna puntuale anche quest’anno “SalentoinBus”, il servizio di trasporto pubblico estivo organizzato dalla Provincia di Lecce, rivolto a chi è in vacanza nel Salento, ma molto utilizzato anche dagli stessi salentini.
Lunedì 29 maggio, alle ore 11, nella sala conferenze stampa di Palazzo Adorno a Lecce, si terrà la presentazione di “SalentoinBus 2017” che, grazie alla collaborazione del consorzio Cotrap e delle aziende consorziate che esercitano sulle linee interessate, è stato ampliato a quattro mesi: partirà il 1° giugno per terminare il 30 settembre, coprendo così l’intera stagione estiva.Ufficio Stampa Provincia di Lecce


Il servizio di trasporto “SalentoinBus” si articola su 9 linee principali, integrate da altre linee secondarie locali, che permettono di raggiungere tutto il territorio salentino. Sono, inoltre, previste coincidenze con i collegamenti per gli aeroporti di Brindisi e di Bari, e per alcuni Comuni della Valle d’Itria (San Pancrazio Salentino, Manduria, Taranto).

Per illustrare i dettagli dell’edizione 2017 (percorsi, orari e modalità di effettuazione del servizio) interverranno in conferenza stampa il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il consigliere provinciale Renato Stabile, il dirigente Pianificazione dei servizi di trasporto Giovanni Refolo, i tecnici della Provincia Antonio Di Sansimone e Gabriele Tecci. Inoltre, sono stati invitati a partecipare gli assessori regionali Loredana Capone e Giovanni Giannini, i sindaci dei 35 Comuni interessati dal servizio e i vettori delle linee interessate.

Lecce, 26 maggio 2017


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Agosto 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa