Passa ai contenuti principali

Premio Asimov 2017 per l’editoria scientifica divulgativa Cerimonia il 6 maggio in contemporanea a Lecce, L’Aquila e Cagliari

Sono oltre 1400 gli studenti italiani che hanno partecipato nella veste di giurati alla seconda edizione del Premio Asimov. Sarà questa giuria popolare a decretare il migliore libro di divulgazione scientifica dell’anno.  Il vincitore verrà proclamato sabato 6 maggio alle 11.30 nel corso di una cerimonia congiunta a L’Aquila, Lecce e Cagliari.
Istituito e organizzato per la prima volta nel 2016 in Abruzzo dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, il Premio Asimov si è ampliato in questa edizione anche a Puglia e Sardegna, grazie
all’adesione del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento e delle sezioni INFN di Lecce e Cagliari che hanno coordinato le 32 scuole superiori aderenti all’iniziativa. Per l’occasione è stato costituito un Comitato Scientifico multidisciplinare di docenti, ricercatori, scrittori e giornalisti provenienti da importanti realtà scientifiche e culturali nazionali tra cui Radio 3 Scienza, Laboratori del Gran Sasso INFN, CNR.
Saranno i voti espressi dagli studenti a decretare chi succederà al chimico e divulgatore inglese Peter Atkins, vincitore lo scorso anno con il libro Che cos’è la chimica? (Zanichelli). Cinque le opere finaliste rimaste in gara:
·      Per un pugno di idee, di Massimiano Bucchi (Bompiani)
·      Il vaccino non è un'opinione, di Roberto Burioni (Mondadori)
·      L'universo senza parole, di Dana Mackenzie (Rizzoli)
·      La nascita imperfetta delle cose, di Guido Tonelli (Rizzoli)
·      Dall'infinito poetico all'infinito matematico, di Giuseppe Zappalà (Aracne Editrice)
Il verdetto sarà annunciato in contemporanea nelle tre cerimonie ufficiali del 6 maggio che prenderanno il via alle 10.30 e si svolgeranno in collegamento streaming nelle sedi di L’Aquila, Cagliari, Lecce. A Lecce la cerimonia di svolgerà nell’aula M0 del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento (Collegio Fiorini, complesso Ecotekne, via per Monteroni, Lecce).
In quella stessa occasione, il comitato scientifico del concorso premierà anche gli studenti – tre per libro, per un totale di 15 per regione – che si sono distinti come autori delle migliori recensioni e che saranno chiamati a presentare le cinque opere in gara.
L’attività di lettura, analisi e recensione delle opere in gara degli studenti è stata certificata dagli enti organizzatori ed è valida ai fini dei percorsi di alternanza scuola-lavoro e dell’attribuzione dei crediti formativi previo riconoscimento delle scuole partecipanti.
L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Abruzzo, dall'Accademia dei Lincei, dalla Società Italiana di Fisica (SIF), dalla Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV) e dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Premio Asimov: www.gssi.it/home-asimov-2017.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa