Passa ai contenuti principali

L’IMPRESA NICOLI’ RESTAURA LA LUPA LECCESE COLLABORANDO CON L’UNIVERSITA’ DI BOLOGNA  

Campeggia in bella mostra al centro di Piazza Sant’Oronzo a Lecce un cubo bianco con la scritta “Aver cura”. Crea un alone di curiosità e mistero intorno ai lavori di restauro dello stemma musivo, la lupa sotto il leccio, simbolo della Città, oltre ad invitare tutti a porre maggiore attenzione alla salvaguardia dell’inestimabile patrimonio artistico e culturale del nostro territorio.


L’intervento di recupero e ripristino viene realizzato a totale carico dell’impresa Nicolì srl di Lequile, al fine di contribuire alla valorizzazione di un bene artistico culturale ai sensi dell’art. 20 del decreto legislativo 42/2004.

A seguire i lavori insieme agli esperti e tecnici dell’Azienda, il professore Marco Santi e le studentesse del III anno della Laurea Magistrale LMR-02 in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna con sede nel Campus Ravenna.

“Le allieve – afferma l’amministratore Valentino Nicolì – seguono un percorso formativo professionalizzante in tema di materiali lapidei e superfici decorate dell’architettura e, grazie alla proficua collaborazione tra l’Università e la nostra impresa, avranno l’occasione di confrontarsi con la realtà del ‘cantiere’. Credo si tratti di un’esperienza fondamentale per queste giovani che vogliono nel loro futuro intraprendere il delicato mestiere del restauratore di beni artistici, un’attività di grande impegno, responsabilità ma assolutamente creativa e appassionante. Siamo lieti di poter continuare a collaborare con un ateneo così prestigioso per formare risorse umane capaci di aver cura del nostro patrimonio”.

Per Marisa Braca, Cristina Coccia, Agnese Franzoni, Beatrice Tommasi e Greta Ugolotti, l’esperienza ha preso il via, accompagnate dal professor Santi, il 2 maggio e terminerà il 7. Le studentesse, nel corso del programma di studio/lavoro, avranno, inoltre, la possibilità di visitare alcuni cantieri che l’impresa Nicolì sta curando sul territorio: Basilica di Santa Croce a Lecce, Basilica di Santa Caterina a Galatina, Castello Damore a Ugento, Cattedrale di Otranto. 


Il 5 maggio prossimo la professoressa Mariangela Vandini, Coordinatrice LMR-02 in Conservazione e Restauro Beni Culturali - del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna - Campus di Ravenna, interverrà presso il sito di piazza Sant’Oronzo per seguire l’attività.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa