Passa ai contenuti principali

LILT Lecce, Giuseppe Serravezza, per ribadire la volontà a non accogliere il gasdotto TAP nella marina di San Foca.

All’indomani della manifestazione agonistico-sportiva nazionale Gallipoli Run indetta da questa associazione per la raccolta fondi a sostegno del proprio costruendo Istituto di Ricerca in Oncologia Ambientale “Centro Ilma”, tenutasi a Gallipoli, la comunità del Salento – Sindaci, Assessori, Associazioni no profit, cittadini e cittadine – si sono stretti attorno al Responsabile Scientifico LILT Lecce, Giuseppe Serravezza, per ribadire la volontà a non accogliere il gasdotto TAP nella marina di San Foca.

 Al dissenso di tutti questi anni portato avanti dai Salentini organizzati e non (Comitato e Movimento NO TAP), dalle Istituzioni locali, dagli operatori turistici, dagli abitanti di quel territorio, da una settimana si è aggiunta l’iniziativa estrema e determinata del succitato medico oncologo che ha intrapreso il digiuno della fame e della sete mettendo a repentaglio la propria incolumità. E’ di queste ore l’urgente ricovero ospedaliero per l’aggravamento delle sue condizioni di salute e, ciò nonostante, immutato è il suo convincimento a non interrompere il digiuno.
Il gesto è indirizzato a chi ancora può rivedere il progetto TAP – il Governo centrale – affinché ascolti le ragioni del locale dissenso e apra a dialogo e a confronto.
Ci sono margini operativi per fare tutto questo, anche di fronte a iter autorizzativi avanzati. Si può sempre tornare indietro e anteporre le ragioni del territorio e della comunità a quelle nazionali e sovranazionali riposte in accordi geopolitici ed economici.
L’appello è pertanto quello di gettare un ponte tra il centro amministrativo-politico e la periferia territoriale. Si può fare, la gente del Salento non solo lo spera ma ne è convinta, così come invoca questo gesto del Governo per far desistere dalla sua decisione lo stimato e capace professionista Serravezza.
 Casarano, 2 maggio 2017
Dott.ssa Marianna Burlando
Presidente LILT – Sez. Prov. di Lecce


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 26 Maggio 2018

Galatina montato il puntello blocca auto all'entrata della Porta Luce

Montato un puntello blocca auto all'ingresso della Porta Luce,si aziona tramite un telecomando lo possono azionare i vigili urbani significa che e' elettrico ed e' luminoso, la parte superiore ci sono dei led di colore arancione per essere visibile che c'e' l'ostacolo questo sistema e' adottato anche alle grandi citta' e specialmente per salvaguardare i centri storici.