Passa ai contenuti principali

LA CAMPIONESSA PARALIMPICA MARTINA CAIRONI A UGENTO, TESTIMONIAL CONVEGNO DISABILITA'

La campionessa paralimpica Martina Caironi, medaglia d'oro a Rio 2016, sarà la testimonial del meeeting “Includiamo la Disabilità” promosso da  FIDAPA BPW-Italy sezione di Casarano (Le)  che si terrà venerdì 19 e Sabato 20 Maggio 2017 al Victor Village  a  Ugento (Le). Nella giornata conclusiva, il 20 maggio, il convegno
vedrà anche la partecipazione del giornalista di Rai Uno Paolo di Giannantonio che dialogherà con i relatori e con l'atleta, medaglia d'oro  a Londra 2012 e Rio 2016. 
I temi trattati durante le due giornate di Convegno analizzeranno: l’integrazione sociosanitaria; le politiche inclusive; la disabilità in età evolutiva: diagnosi, strategie terapeutiche; il trattamento farmacologico in psichiatria; l’impatto traumatico dell’esclusione sociale; gli Istituti di assistenza di persona fisica inabilitata previsti dall’ordinamento giuridico italiano.
Nel corso dei lavori, che nella prima giornata saranno moderati dal giornalista Alberto Nutricati,  vi sarà inoltre la presentazione del progetto “Disability on tour” vincitore del Concorso Creativity Camp per il Distretto Sud-Est di Marzia Stenti, European Project Manager e la presentazione del progetto di inclusione “Esagramma” a cura della sezione FIDAPA BPW-Italy di Bisceglie.
Seguirà la Tavola Rotonda con le Istituzioni ed i Sindaci dei Comuni del comprensorio.
La giornata di Sabato 20 vedrà la trattazione di temi quali: Diritti dei disabili e loro integrazione; Disabilità e relazione interpersonale; Religione e inclusione: catechesi e diritto ai sacramenti.
Vi sarà la presenza dei Dirigenti degli Istituti Scolastici del comprensorio, con una rappresentanza dei loro alunni, i quali insieme ai Sindaci, Confindustria Lecce e FIDAPA Casarano, sigleranno un Protocollo d’Intesa al fine di consentire l’attuazione in modo operativo delle indicazioni stabilite dalla legislazione vigente per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità e per l’integrazione dei soggetti svantaggiati nel mondo del lavoro. NOn mancheranno le  testimonianze di reali esperienze di inclusione con le Associazioni: “Adelfia” Società Cooperativa Sociale Onlus, I Colori del Vento Onlus Ruffano, “Il Sole” di Taurisano, il Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo “Arcobaleno” di Ugento, il Centro Sociale Polivalente per disabili “Alberto Tuma” di Alliste e il “CORO MANI BIANCHE” creato nel 2015 da FIDAPA Casarano con l’Associazione Junior Band - Melissano (Le), guidato dalla socia Fidapa Casarano Miriam Caputo. 
Ad accogliere le Autorità FIDAPA BPW Italy: Eufemia Ippolito Past Presidente Nazionale Rappresentante BPWI Consiglio d’Europa - International Legal Advice Task Force; Fiammetta Perrone Presidente FIDAPA BPW Italy Distretto Sud-Est e tutte le socie delle varie sezioni del Distretto, Maria Nuccio Presidente FIDAPA BPW-Italy sez. di Casarano (Le). 
L’evento è in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Italo Calvino” di Alliste ed è patrocinato da: FIDAPA BPW Italy – Distr. Sud-Est sez. Casarano (Le), Asl Lecce, Ordine Avvocati Lecce, Ordine Psicologi Regione Puglia, Ordine Farmacisti Lecce, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Confindustria Lecce, Università del Salento, Comune di Casarano, Comune di Ugento.
L’ evento è accreditato da: Ordine degli Avvocati di Lecce; Ministero della Salute per le Professioni Sanitarie: Medici Chirurghi e Odontoiatri, Biologi, Farmacisti, Infermieri, Educatori Professionali, Psicologi;
Ordine per gli Assistenti Sociali e rientra nelle iniziative di formazione e di aggiornamento del personale della scuola ai sensi della Direttiva n.170 del 21.03.2016.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Agosto 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa