Passa ai contenuti principali

GALATINA SPORT E AMBIENTE CON IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Domani, mercoledì 31 maggio, nella villetta “San Francesco” di piazza Cesari, gli alunni della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo Polo 1 di Galatina si cimenteranno nei “Giochi di Primavera”. La manifestazione ludico/sportiva è il momento finale delle attività di motoria condotte per l'intero anno scolastico dalla prof.ssa Carlotta Stasi, docente laureato ISEF che ha fornito validi spunti anche alle docenti di motoria della scuola. La presenza di personale esperto si è resa possibile grazie al progetto “Sport di Classe” promosso dal CONI e patrocinato dal MIUR a cui l'istituto ha aderito. Durante la manifestazione, che impegnerà gli alunni per l'intera mattinata, presteranno la loro preziosa collaborazione anche i volontari del Servizio Civile Nazionale del progetto “Agones 2015”.

Oltre agli esercizi di atletica gli alunni dimostreranno la propria bravura in percorsi cinotecnici per socializzare quanto hanno appreso nel corso dell'anno grazie al progetto di zooantropologia condotto dall'esperta Dott.ssa Elena Finocchietti.
Il Dirigente Scolastico, dott.ssa Anna Antonica, invita i genitori e chiunque abbia la possibilità ad assistere ai giochi per incoraggiare la pratica sportiva ed incentivare sani e corretti stili di vita. “L'Istituto Polo 1 è da sempre molto attento alle esigenze degli alunni e si impegna per dare le giuste risposte alla loro naturale ed innata voglia di movimento – dichiara il dirigente Antonica – per questo si è attivato anche il progetto “Pallavolo” grazie alla collaborazione della Showy Boys di Galatina e la disponibilità del mister Orazio Codazzo che ha entusiasmato un cospicuo gruppo di nostri alunni. Sono certa che tutte le buone pratiche proposte quest'anno avranno un prosieguo in futuro, per il momento cominciamo a pensare ad un sereno momento di relax…e giochi all’aperto con i nostri bambini”.
Il Polo 1, insieme a tutti gli istituti scolastici del territorio galatinese, ha preso parte anche alle iniziative del progetto “Monitor 4015” del Servizio Civile Nazionale che riguardano il piedibus e i laboratori di monitoraggio dell’aria.
Per premiare i bambini che hanno aderito al progetto, i volontari hanno consegnato simbolici attestati di partecipazione e hanno distribuito alle famiglie i questionari per rilevare il gradimento finale sull’iniziativa appena conclusa.
Ai laboratori di monitoraggio dell’aria, che proseguiranno a settembre con l’avvio del nuovo anno scolastico, hanno partecipato anche le classi terze e quarte del Polo II di Galatina. Attraverso incontri di sei ore per classe è stato spiegato ai bambini il problema dell’inquinamento atmosferico e ogni alunno ha realizzato con la vasellina la propria centralina di bio-monitoraggio dell’aria con la quale andrà a monitorare la qualità di ciò che si respira nei pressi della propria abitazione.

Ufficio stampa del comune di Galatina


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Agosto 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa