Passa ai contenuti principali

FESTA DELLA LEGALITA' XVIII EDIZIONE - PREMIO CENTRO ANTIVIOLENZA RENATA FONTE

L’Associazione “Donne Insieme” Onlus – Centro Antiviolenza “Renata Fonte” di Lecce, è lieta di comunicarvi che il 27 Maggio p.v. alle ore 10.00 presso il Monastero San Giovanni Evangelista delle Benedettine a Lecce, si svolgerà la XVIII Edizione della “Festa della Legalità”, ideata e fortemente voluta 18 anni fa dal compianto Procuratore Piero Luigi Vigna.Tale evento vuole essere un momento di sensibilizzazione pubblica e di promozione della cultura della Legalità e della Nonviolenza, soprattutto tra le nuove generazioni, con l’obiettivo teso a sviluppare una coscienza democratica e ad acquisire una nozione sempre più profonda ed estesa del diritto di cittadinanza” commenta Maria Luisa Toto la presidente del Centro Antiviolenza “Renata Fonte”.

Durante la manifestazione, che sarà presentata dalla giornalista Federica Sabato, si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio “Centro Antiviolenza Renata Fonte”.
Il Premio viene conferito, ogni anno, a persone che si sono particolarmente distinte nel promuovere e difendere i valori della Legalità. Della Nonviolenza, della Solidarietà e del rispetto della Dignità Umana e che hanno, attraverso il loro impegno, contribuito a sensibilizzare l’intera Collettività.
Ci piace citare alcune delle persone alle quali, nel corso degli anni, è stato assegnato il Premio:
Il Procuratore Piero Luigi Vigna, il Procuratore Piero Grasso, il Procuratore Cataldo Motta, l’On. Livia Turco, la Dott.ssa Luisa Cavallo, la Dott.ssa Emilia Zarrilli, la Dott.ssa Clara Collarile, la Dott.ssa Elisabetta Rosi, la Dott.ssa Gabriella Colombi, la Dott.ssa Vittoria Tola, la Dott.ssa Patrizia De Rose, la giornalista Roberta Serdoz.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE:
Ore 10,00:
  • Arrivo ospiti e delegazioni delle Scuole
  • Flash-mob su brano “Break The Chain” a cura delle studentesse dell’Istituto Comprensivo di Cursi, Bagnolo e Cannole (dirigente prof. Elio Lia, docenti di riferimento Anna Maria d’Andrea, Mariannina Errico, Maddalena Scarcia e Tiziana Amato)
  • Ingresso nella Cappella del Monastero: Il Coro dell'Istituto Comprensivo "Cosimo De Giorgi" di Lizzanello con Merine (dirigente Andrea Valerini), formato da una rappresentanza delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado e diretti dalla prof.ssa Maria Grazia Seminara, si esibiranno con il brano "I Cento passi" dei Modena City Ramblers
  • Ingresso nel Salone di Accoglienza Monastero delle Benedettine
  • Lettura dei messaggi sulla Legalità del compianto Procuratore Antimafia Piero Luigi Vigna, a cura di due giovanissime donne della nostra terra
  • Saluti Autorità
  • Saluto della presidente del Centro Antiviolenza “Renata Fonte”, Maria Luisa Toto
  • Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” alla giornalista della Rai Maria Grazia Mazzola. Consegna il premio la vice ministra On. Teresa Bellanova
  • Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” alla dott.ssa Simona Lanzoni, vice presidente Fondazione Pangea e membro GREVIO - Consiglio d’Europa. Consegna il premio la vice ministra On. Teresa Bellanova
  • Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” al vice capo della Polizia di Stato il Prefetto Antonino Cufalo. Consegna il premio il dottor Cataldo Motta
  • Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” al Procuratore Aggiunto dottor Antonio De Donno. Consegna il premio il dottor Cataldo Motta
  • Conferimento attestati all’Istituto Comprensivo di Cursi – Cannole Bagnolo e all’Istituto Comprensivo di Lizzanello con Merine. Consegna gli attestati il Magnifico Rettore dell’Università del Salento prof. Vincenzo Zara

  • Ore 13.00 Fine

  • Saluteranno gli ospiti, fuori, nell'atrio i ragazzi del Coro dell'Istituto Comprensivo "Cosimo De Giorgi" di Lizzanello con Merine, che canteranno "Pensa" di Fabrizio Moro e, a seguire, l'Inno Italiano.




Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa