Passa ai contenuti principali

Festa della legalita' il resoconto

Si è svolta questa mattina alle 10 presso il Monastero San Giovanni Evangelista delle Benedettine a Lecce la XVIII edizione della Festa della Legalità, promossa dall’Associazione “Donne Insieme” Onlus – Centro Antiviolenza “Renata Fonte” di Lecce.
Durante la manifestazione, ideata e fortemente voluta 18 anni fa dal compianto Procuratore Piero Luigi Vigna e presentata dalla giornalista Federica Sabato, si è svolta la cerimonia di assegnazione del Premio
“Centro Antiviolenza Renata Fonte”.
Il Premio viene conferito, ogni anno, a persone che si sono particolarmente distinte nel promuovere e difendere i valori della Legalità. Della Nonviolenza, della Solidarietà e del rispetto della Dignità Umana e che hanno, attraverso il loro impegno, contribuito a sensibilizzare l’intera Collettività.
Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” alla giornalista della Rai Maria Grazia Mazzola, “per la passione , la sensibilità, la tenacia e per il prezioso impegno profuso nelle azioni di comunicazione contro il potere criminale, la mafia e contro ogni forma di violazione del territorio e delle sue genti”. Ha consegnato il premio la vice ministra On. Teresa Bellanova
Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” alla dott.ssa Simona Lanzoni, vice presidente Fondazione Pangea e membro GREVIO - Consiglio d’Europa, “per la sua esemplare capacità di essere tra le persone, tra le donne, sui progetti, sempre con uno sguardo sensibile e attento nel dar voce ai diritti e ai bisogni delle donne , per l'impegno sociale volto a rifondare una nuova cultura del diritto”. Ha consegnato il premio la vice ministra On. Teresa Bellanova
Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” al vice capo della Polizia di Stato il Prefetto Antonino Cufalo, “per aver con passione e straordinaria determinazione contribuito, ogni giorno concretamente alla costruzione di una società più giusta che non accetta trattative con il malaffare, necessariamente fondata sulla Legalità e sulla fiducia nelle Istituzioni”. Ha consegnato il premio il dottor Cataldo Motta
Conferimento Premio Centro Antiviolenza “Renata Fonte” al Procuratore Aggiunto dottor Antonio De Donno, “per l’instancabile attività, il coraggio, la costanza e l’autorevole tenacia nel difendere la Legalità nella condivisione di valori e principi finalizzati alla tutela della persona ed al rispetto delle regole di vita”. Ha consegnato il premio il dottor Cataldo Motta
Infine il preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, professor Giancarlo Vallone, ha consegnato gli attestati di partecipazione all’Istituto Comprensivo di Cursi – Cannole Bagnolo e all’Istituto Comprensivo di Lizzanello con Merine.


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata