Passa ai contenuti principali

“FASCINATION OF PLANTS DAY 2017”

Si è svolta oggi, con ampia e sentita partecipazione, presso la sede della Provincia di Lecce, la “Giornata internazionale del fascino delle piante” (“Fascination of Plants Day”), con seminari di studio con docenti e ricercatori universitari aperti agli studenti delle scuole superiori e mostre e visite guidate riservate ai bambini.Ufficio Stampa Provincia di Lecce

L’iniziativa di sensibilizzazione e riflessione sull’importanza delle piante per la sopravvivenza dell’ecosistema terrestre (celebrata oggi in contemporanea in tante altre città nel resto del mondo) è promossa da Provincia di Lecce, Cnr-Ispa (Istituto di Scienze delle produzioni alimentari), Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’Università del Salento, Orto Botanico di Lecce, Società Botanica Italiana e Comune di Lecce.

La Provincia di Lecce aderisce e sostiene la “Giornata internazionale del fascino delle piante” nell’ambito del suo più ampio progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica”, promosso ed organizzato dal Servizio Tutela e Valorizzazione Ambiente provinciale.

La sala consiliare di Palazzo dei Celestini, a Lecce, ha ospitato il workshop “Importanza delle piante in un pianeta affollato”. I lavori sono stati aperti da Antonio Del Vino, delegato dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone. Hanno partecipato gruppi di studenti degli Istituti agrari “Presta - Columella” di Lecce ed “Egidio Lanoce” di Maglie e dell’Istituto tecnico “Grazia Deledda” di Lecce.

Il workshop si è articolato in tre seminari tematici: Piante & Ambiente, Piante & Alimentazione, Piante & Tecnologie. Il primo, moderato da Antonella Albano di Unisalento, sui seguenti temi: “Le piante: amiche o nemiche dell’uomo?” (Rita Accogli, Unisalento); “Alberi in città: l’impatto sul microclima e sulla qualità dell’aria” (Riccardo Buccolieri, Unisalento); “Il fitoplancton: una micro-foresta vegetale in ambiente acquatico” (Elena Stanca, Unisalento). Il secondo seminario (moderato da Federica Blando, Cnr-Ispa), ha registrato le seguenti relazioni: “Piante, nutrizione e salute: prevenire è meglio che curare”(Sofia Caretto, Cnr-Ispa); “650 sfumature di rosso: le piante colorano la salute” (Marcello Lenucci, Unisalento); “Come il frumento può contribuire a sfamare il pianeta?” (Barbara Laddomada, Cnr-Ispa); presentazione del volume “Orti Botanici, eccellenze italiane” di Marina Clauser e Pietro Pavone (a cura del coordinatore editoriale P.L. Ciolli). Il terzo ed ultimo seminario, moderato da Gian Pietro Disansebastiano, Unisalento, si è sviluppato intorno a questi argomenti: “Per gentile intercessione: energia dalle piante” (Gian Pietro Disansebastiano, Unisalento); “Food-print: l’impronta ecologica degli alimenti di origine vegetale” (Antonella Leone, Cnr-Ispa); “Miglioramento genetico con marcatori molecolari” (Alessio Aprile, Unisalento); “Genome editing e miglioramento genetico” (Erika Sabella, Unisalento).

Inoltre, da evidenziare un’altra interessante iniziativa rivolta ai bambini delle scuole elementari. Negli spazi dell’antico porticato di Palazzo dei Celstini, nell’arco della mattinata, è stata allestita una Mostra della biodiversità vegetale, in cui erano esposte piante e semi delle specie vegetali di uso alimentare del territorio salentino, comprendenti sia quelle spontanee che quelle coltivate. I campioni esposti erano corredati di etichetta riportante il nome scientifico, il nome comune, la provenienza territoriale; pannelli, poster esplicativi, foto e materiale divulgativo hanno illustrato il patrimonio vegetale salentino dal punto di vista storico-culturale-economico. L’esposizione è stata visitata da circa 200 alunni della scuola primaria del 1° Circolo didattico “Cesare Battisti” di Lecce, che hanno potuto ricevere informazioni sull’importanza del recupero e conservazione della biodiversità locale. Sempre in mattinata, nella Villa comunale, i piccoli partecipanti hanno seguito anche un Percorso storico-botanico delle principali specie vegetali presenti, con informazioni sull’importanza dei parchi pubblici come polmone verde da tutelare all’interno delle città e dettagli storici e botanici sulle principali specie vegetali presenti.


Lecce, 18 maggio 2017

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Maggio 2018

Galatina montato il puntello blocca auto all'entrata della Porta Luce

Montato un puntello blocca auto all'ingresso della Porta Luce,si aziona tramite un telecomando lo possono azionare i vigili urbani significa che e' elettrico ed e' luminoso, la parte superiore ci sono dei led di colore arancione per essere visibile che c'e' l'ostacolo questo sistema e' adottato anche alle grandi citta' e specialmente per salvaguardare i centri storici.