Passa ai contenuti principali

DONIAMOCI VITA

Una scuola attiva, creativa e presente sul territorio. La immaginate come un sistema vecchio, privo di stimoli e incapace di rendere gli studenti cittadini del futuro?  Non sempre è così. C’è chi ha saputo rendere la scuola un’occasione di crescita, con i ragazzi capaci di mettersi in ascolto, recepire le necessità e promuovere la cultura.
Un esempio è l’I.I.S.S di Otranto, che si è fatto promotore, attraverso gli alunni, le famiglie e tutto il personale scolastico, coordinati dal Prof. Massimiliano Felline, di una iniziativa di beneficenza,
denominata “DONIAMOCI VITA!”, che  si svolgerà a Giurdignano dall’1 al 4 giugno prossimo, con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e di sedici Comuni salentini coinvolti nell'iniziativa.

L’obiettivo? Quello di dotare le scuole del territorio  e il stesso territorio circostante, di defibrillatori, coinvolgendo tutte le Istituzioni di ogni ordine e grado, partendo da quelle dell’Infanzia agli Istituti Superiori Secondari di secondo grado, nei Comuni di Giurdignano, Poggiardo, Uggiano La Chiesa con la frazione di Casamassella e Minervino di Lecce con le frazioni di Specchia Gallone e Cocumola, Otranto, Santa Cesarea Terme con le frazioni di Cerfignano e Vitigliano, Palmariggi, Muro Leccese, Giuggianello, Sanarica e Surano. La rassegna, che vedrà gli studenti, coadiuvati dai loro insegnanti, come i veri protagonisti di queste giornate, sarà incentrata su argomenti di grande attualità, con dibattiti e presenza di esperti esterni. Saranno affrontate tematiche ambientali, come la “xylella fastidiosa” che sta decimando i nostri ulivi secolari, sociali e di micro economia locale dei territori, dando suggerimenti concreti con esempi di “facile” attuazione, che si possono replicare ovunque. Ci saranno tanti ospiti, come Solange Manfredi, nota giurista, che affronterà il problema xyella, studiando la documentazione delle procure da Trani a Lecce, di come siano andati oggettivamente i fatti; il Professor Nino Galloni, economista puro tra i più affermati a livello internazionale.

La manifestazione avrà come attori principali gli alunni delle varie scuole coadiuvati dai loro professori, con la partecipazione attiva di tutte le Associazioni e i Movimenti di volontari presenti sul territorio. Prenderà il via alle ore 18 con la presentazione della Scuola in tutti i suoi aspetti, partendo dai bimbi delle Scuole dell’Infanzia sino ai ragazzi di Scuola Media Superiore: c’è chi leggerà una poesia, chi farà un assolo di flauto o violino, chi terrà micro-lezioni di 20 minuti su varie materie (letteratura, storia, lingue, scultura, arte, fisica, chimica, matematica e non mancheranno gli show cooking con gli allievi dell’Alberghiero). Da parte delle Associazioni di Volontariato Attivo del territorio ci sarà la lettura di Poesie "contadine" e di vita "osservata", la presentazione di libri come "Dio gira in incognito" del Dr. Rodolfo Fracasso, la "Storia della nostra vita", il  "Mistero tra profughi ebrei nel Salento", il Dirigente scolastico Prof. Alessandro Stefanelli con il libero "l'occhio di Dio" e lezioni di interfratellanza-intercultura con testimonianze da vari Paesi (Africa, Romania, Grecia, Bulgaria, Giappone, Russia).

Alle ore 21 ci sarà il dibattito sul tema focus della serata, che sarà poi disponibile in streaming on line sul sito web. Quattro i temi affrontati, uno per ogni serata: “L’Acqua sorgente di vita o business miliardario?” con il Dott. Maurizio Montalto responsabile dell'acqua pubblica del Comune di Napoli; “La Xylella Fastidiosa: le verità nascoste e le soluzioni concrete” con la giurista Solange Manfredi, l’agronomo Ivano Gioffreda, il prof-contadino Massimiliano Felline  (venerdì 2 giugno); “La corretta alimentazione e stili di vita” a cura del Professor Ettore De Bernardt, del Dottor Pierluigi Vilei e del Dottor Giuseppe Serravezza noto oncologo  (sabato 3 giugno); “L’Economia Locale dei Territori, le monete locali, le Cooperative di Comunità, Adotta una gallina-la soluzione al problema rifiuti” con l’economista puro Nino Galloni, la giurista Solange Manfredi e il prof. Massimiliano Felline. Il 4 giugno ci sarà la donazione dei defibrillatori alle scuole dei comuni interessati e la premiazione del “Giornalismo Indipendente” e agli "Ambasciatori di Vita per madre Terra". Al termine dei dibattiti, un video messaggio dei SUD SOUND SYSTEM  e musica fino a tarda serata con gruppi musicali salentini.

Non mancherà la degustazione di prodotti tipici, grazie alla Via dei Saperi e dei Sapori con stand di vari produttori e la preparazione di piatti del territorio da parte degli allievi dell'Istituto per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera di Otranto, coadiuvati dalla Pro Loco "Sant'Arcangelo de Casulis" di Giurdignano o menu turistici proposti da agriturismi, osterie, ristoranti, pizzerie, bar e tutti gli altri esercizi commerciali che contribuiranno alla raccolta fondi.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Ottobre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa