Passa ai contenuti principali

SERVIZIO CIVILE MARTANO.

Le volontarie del progetto “Prof. Salvatore Sicuro-Cultura è Territorio” del Servizio Civile Nazionale del comune di Martano dal 9 al 30 Marzo hanno svolto un percorso di formazione generale, tenuta dal dottor Bernardi Giampaolo, formatore accreditato per il Servizio Civile Nazionale.
Nel percorso formativo è stata approfondita la conoscenza di base del Servizio Civile in tutti i suoi aspetti: storico, legislativo, sociale, ecclesiale e tecnico.

Inoltre, il percorso formativo ha avuto come obiettivo il trasferimento alle volontarie della consapevolezza del ruolo ricoperto nel servizio e della propria identità di volontario, ed ha contribuito a far acquisire loro delle competenze da censire nei rispettivi curricula e da utilizzare nel mondo del lavoro.
Le modalità delle lezioni sono state sia frontali che non formali ovvero: lavori in gruppo, esercitazioni guidate, presentazioni di materiale audiovisivo e confronto su testi scritti.
Nello specifico la formazione generale ha trattato queste tematiche: l’identità del gruppo in formazione e patto formativo; le origini e l’evoluzione in Italia dell’obiezione di coscienza; il concetto di difesa della Patria non armata e non violenta in riferimento all’articolo 52 della Costituzione; la normativa vigente e la carta di impegno etico; i principi e i valori fondamentali della Costituzione italiana e la forma della Repubblica in riferimento ai poteri dello Stato; le forme di cittadinanza (terzo settore, Servizio Civile, volontarietà e partecipazione democratica);la Protezione civile con particolare attenzione al concetto di sicurezza e prevenzione dei rischi; la rappresentanza dei volontari nel Servizio Civile; presentazione dell’Ente in cui si svolge il servizio (storia, territorio, attività principali e funzioni); il lavoro per progetti; l’organizzazione del Servizio Civile e le sue figure; disciplina dei rapporti tra enti e volontari; l’ABC della comunicazione e la gestione dei conflitti.
È stato un tassello fondamentale per completare un ciclo di formazione svoltosi con una didattica coinvolgente e costruttiva, sperimentando nuovi metodi di apprendimento e di collaborazione, ispirandosi ai principi alla base del Servizio Civile.
La formazione ha permesso alle volontarie di prendere consapevolezza del ruolo che rivestono, con la possibilità di sfruttare le competenze e gli strumenti acquisiti ai fini del progetto e anche in futuro.
Gli obiettivi del progetto “Prof. Salvatore Sicuro-Cultura è Territorio”, che opera sul territorio di Martano, mirano alla riduzione del fenomeno dell’abbandono e della dispersione scolastica attraverso attività di tutoraggio e rendendo i ragazzi protagonisti della vita culturale della comunità.
Il Servizio Civile fa riemergere quei valori che nella società di oggi sono trascurati e sottovalutati, ovvero l’altruismo e la solidarietà, principi fondamentali a cui si ispirano coloro che operano nel volontariato. Un’esperienza formativa unica, possibile solo grazie al Servizio Civile Nazionale, che permette di lavorare con l’altro e per l’altro per una crescita personale e collettiva.


Le volontarie del SCN del Comune di Martano.
Calò Valentina
Gandolfo Veronica
Pellegrino Mariassunta

Scordari Francesca

Commenti

Post popolari in questo blog

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa

News Video Galatina 29 Giugno 2017