Passa ai contenuti principali

Milite ignoto – quindicidiciotto Ruffano, Teatro Comunale di Via Paisiello, sabato 8 aprile ore 20.30

Appuntamento assolutamente da non perdere quello di sabato 8 aprile alle 20.30, presso il teatro Comunale di Via Paisiello a Ruffano: per la rassegna teatrale Kairòs sarà in scena Mario Perrotta con Milite Ignoto – quindicidiciotto, spettacolo scelto da Radio 3 Rai per il Centenario della Grande Guerra, finalista al premio UBU 2015 come migliore novità italiana, e ha ottenuto il riconoscimento della struttura di missione per il Centenario della Prima Guerra Mondiale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Lo spettacolo è tratto dal romanzo Avanti sempre di Nicola Maranesi e dal progetto La Grande Guerra, i diari raccontano, a cura di Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi.


Milite Ignoto racconta il primo, vero momento di unità nazionale. È, infatti, nelle trincee di sangue e fango che gli “italiani” si sono conosciuti e ritrovati vicini per la prima volta: veneti e sardi, piemontesi e siciliani, pugliesi e lombardi accomunati dalla paura e dallo spaesamento per quell’evento più grande di loro. Per questo Mario Perrotta ha immaginato tutti i dialetti italiani uniti e mescolati in una lingua d’invenzione, una lingua che si facesse carne viva. Ha provato a cucire insieme nella stessa frase quanti più dialetti poteva, cercando le parole che consentissero passaggi morbidi o fratture violente. Ne è venuta fuori una lingua nuova che ha regalato allo spettacolo un suono sconosciuto ma poggiato sulle viscere profonde del nostro paese. Ha scelto questo titolo, Milite Ignoto, perché la prima guerra mondiale fu l'ultimo evento bellico dove il milite ebbe ancora un qualche valore anche nel suo agire solitario, mentre da quel conflitto in poi - anzi, già negli ultimi sviluppi dello stesso - il milite divenne, appunto, ignoto. Mario Perrotta è andato controcorrente e ha rivolto la sua attenzione verso le piccole storie, verso gli sguardi e le parole di singoli uomini che hanno vissuto e descritto quegli eventi dal loro particolarissimo punto d’osservazione, perché questo è il compito del teatro, o almeno del teatro di Perrotta: esaltare le piccole storie per gettare altra luce sulla grande storia.
Info e prenotazioni:  info@odvkairos.it

Mario Perrotta, autore, regista, interprete salentino,  ha vinto tra gli altri: Premio Hystrio alla drammaturgia 2009 con Odiessea;Premio speciale UBU 2011 con la trilogia sull’individuo sociale; Premio UBU come miglior attore nel 2013 con Un Bès Antonio Ligabue; Premio Hystrio Twister 2014 con Un Bès come miglior spettacolo dell’anno a giudizio del pubblico. www.marioperrotta.com         

Odv Kairòs è un’associazione di volontariato con sede a Ruffano, impegnata  da anni sul territorio in attività di promozione sociale e culturale, soprattutto attraverso il teatro. L’associazione infatti, oltre alla rassegna, organizza laboratori teatrali rivolti a ogni fascia d’età avvalendosi di attori professionisti, in quanto ritiene il teatro uno strumento fondamentale di formazione e conoscenza. Info: info@odvkairos.it

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 18 Dicembre 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa