Passa ai contenuti principali

III Festa Regionale CSI

Sabato 8 aprile il Palazzetto dello Sport di Sogliano Cavour ospiterà la prima tappa della III Festa Regionale CSI di Ginnastica Ritmica.
Oltre cento ginnaste scenderanno in pedana per aggiudicarsi l’accesso alle finali del 12° Campionato Nazionale, dal 15 al 21 maggio, a Lignano Sabbiadoro.

L’evento, patrocinato dal Comune di Sogliano Cavour, è promosso dal Comitato Regionale CSI Puglia ed è organizzato dal CSI di Terra d’Otranto con la collaborazione tecnica dell’ASD Galagym di Galatina presieduta dalla Prof.ssa Gabriella BIANCO.
La partecipazione è aperta a Società Sportive e a Gruppi affiliati al CSI per l’anno sportivo in corso, sono previste le seguenti specialità di Ginnastica Ritmica: Individuale, di Coppia e di Squadra.
Prenderanno parte alla Festa della ginnastica ritmica le seguenti società sportive: l’Asd ONE di Veglie; l’Asd MAYBE di Lecce, l’Asd DANSKIN STAR di Nardò, l’ASD SALENTO IN MOVIMENTO di Cursi, l’Asd SYNERGIE di Melendugno, l’Asd GYMREBELS di Castellana Grotte e l’ASD GALAGYM di Galatina. La seconda tappa si svolgerà domenica 23 aprile presso il Palazzetto dello Sport di Sogliano Cavour.
Rossella MASCIULLO, Assessore allo Sport del Comune di Sogliano Cavour, esprime grande soddisfazione per aver ospitato nel proprio Comune uno degli appuntamenti più importanti nel panorama della ginnastica ritmica locale e invita tutta la cittadinanza a partecipare numerosa alla kermesse sportiva sabato 8 aprile! Start 16:00! Insieme si vince!


Anna Lisa MARINELLO

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata