Passa ai contenuti principali

Galatina polo civico Marcello Amante comprendo le ragioni della protesta delle associazioni e dei residenti: la chiusura al traffico del centro storico senza una preventiva programmazione

“La chiusura al traffico del centro storico dovrebbe essere un punto d'arrivo e non di partenza. L'atto finale di una strategia politica necessaria per evitare al massimo ogni eventuale impatto negativo sul tessuto commerciale della città e sulla condizioni di vita delle famiglie che vi risiedono.
Ritengo che si debba avere un profondo rispetto nei confronti di chi
ha investito risorse economiche per un'attività imprenditoriale nel centro storico galatinese; una chiusura così drastica senza una fase preparatoria adeguata può solo penalizzare senza portare alcuna riqualificazione turistica del patrimonio architettonico e religioso di cui Galatina è ricca.
Si può arrivare anche a pensare ad una chiusura definitiva; ma a tale provvedimento si può giungere solo passando dai necessari step intermedi. Immagino ad esempio una fase iniziale in cui il periodo di chiusura sia per un tempo ridotto e magari differenziato anche per giorni, distinguendo i feriali dai festivi e, perché no, anche per fasce orarie.
Tutto questo però deve passare attraverso una preventiva molto più complessa programmazione che comprenda un piano del colore, la tutela del basolato con l'eliminazione totale delle coperture di bitume presenti in alcuni tratti, l'arredo urbano appropriato, incentivi e disincentivi fiscali per agevolare il recupero e l'utilizzo dei tanti immobili abbandonati o inutilizzati”.

Galatina, 7 aprile 2017

Marcello Amante

candidato sindaco del Polo Civico per Galatina 

Commenti

Post popolari in questo blog

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa

News Video Galatina 26 Giugno 2017