Passa ai contenuti principali

Basket in carrozzina: è tempo di play off

Basket in carrozzina: è tempo di play off. Riflettori puntati sul derby del sud: Lecce vs Reggio Calabria
Archiviata la regual season, girone C, con l’ennesimo successo del dream team leccese di basket in carrozzina (Lupiae Team Salento-Crazy Ghost Battipaglia: 61-21) in casa giallo-blu è tempo di play off promozione: Lecce vs Reggio Calabria.


Sabato prossimo, infatti, a partire dalle ore 20 i riflettori del “PalaVentura” di Lecce si accenderanno per illuminare un match si preannuncia stellare.
Da una parte i padroni di casa, miglior formazione di sempre del wheelchair basketball salentino, e dall’altra metà del campo ci saranno gli imbattuti ospiti (dodici partite e dodici vittorie nel girone D).

Sul parquet leccese, quindi, due roster di grande livello tecnico che così presenta Simone Spedicato, presidente-giocatore della Lupiae Team Salento: “Avremo di fronte la squadra favorita per vincere il campionato di Serie B 2016/17, sarà pertanto per noi come andare a scalare l’Everest. Tuttavia non ci sentiamo sconfitti in partenza anche perché nel corso della nostra Storia abbiamo dimostrato di sapere vincere le sfide, anche quelle impossibili”.


Play off promozione (gare di andata) qui di seguito gli accoppiamenti:

Lupiae Team Salento-One Power Reggio Calabria Bic
Hbari 2003- NIPiC Rieti
Wheelchair Basketball Vicenza-Laumas Elettronica GiocoParma
Basket in Carrozzina Genova-Pol. Nordest Castelvecchio 

Regolamento: la vincente di ogni match (gara di ritorno prevista nel weekend del 22-23 aprile) accederà alla Final Four


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata