Passa ai contenuti principali

AVETRANA, TUTTO PRONTO PER LA FESTA DI SAN BIAGIO. CONCERTO FINALE DEI SUD SOUND SYSTEM

Tutto pronto ad Avetrana per la festa patronale di San Biagio,  uno degli eventi più  attesi del territorio.  Tre giorni di iniziative, dal 28 al 30 aprile, all'insegna della tradizione, della valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze. La festa patronale di San Biagio  dallo scorso anno, grazie ad un percorso fortemente voluto dal comitato organizzatore,  è  stata inserita nel circuito progetto San Biagio che coinvolge le città  italiane e straniere in cui si venera il Santo protettore della gola. 
Già in questi giorni si è  entrati nel vivo dei festeggiamenti con l'intronizzazzione del Santo sull'altare maggiore della Chiesa Madre. Il clou dei festeggiamenti sarà  dal 28 al 30 aprile, quando la città  sarà illuminata dalle maestose luminarie della ditta Mariano Light. Quest'anno l'accensione sarà a ritmo musicale per regalare agli spettatori nuove suggestioni ed emozioni di una festa che cresce nel solco della tradizione. Non mancheranno concerti bandistici  e i fuochi d'artificio. Il 30 aprile, la chiusura dei festeggiamenti sarà  affidata ai Sud Sound System. Il gruppo salentino di ragamuffin e dancehall  reggae mescolata  al dialetto  salentino e ai ritmi della nostra terra si esibirà  in piazza Giovanni XXXIII.  
I Sud Sound System presenteranno ad Avetrana in anteprima  assoluta il loro nuovo progetto musicale e dal palco lanceranno un forte messaggio alle istituzioni a difesa del territorio salentino.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Agosto 2017

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa